Tragedia in carcere: detenuto 80enne si toglie la vita impiccandosi

Un detenuto 80enne della casa circondariale di Cagliari-Uta, si è tolto la vita impiccandosi. La notizia è stata resa nota da Maria Grazia Caligaris, dell’associazione “Socialismo Diritti Riforme”.

detenuto impiccato cagliari

Secondo quanto comunicato si tratta di “una tragedia imprevedibile, considerando che l’uomo era ritornato nella Casa Circondariale dopo un permesso premio trascorso in famiglia e stava effettuando il periodo di quarantena con altri”.”Impossibile conoscere le cause del gesto reso ancora più amaro in un momento così difficile per chi non ha strumenti adeguati per salvaguardare se stesso – ha aggiunto Caligaris –

LEGGI ANCHE: Ostia, ritrovato cadavere tra gli scogli all’Idroscalo: forse è di una 16enne

Sembrava che il 2020, nonostante diversi tentativi di suicidio, si sarebbe chiuso nella Casa Circondariale ‘Ettore Scalas’ senza morti, la tragedia invece – ha concluso l’esponente di SDR – si è consumata in un attimo nello sconcerto generale e nel dolore di tutti”.