Covid: “A Wuhan 500mila contagi, non 50mila”. Lo studio shock degli scienziati cinesi

Lo studio degli scienziati cinesi: “A Wuhan ci furono 500mila contagi”, 10 volte oltre i dati ufficiali. Registrato un tasso di anticorpi del 4,43%

wuhan 500mila contagi covid

Potrebbero essere state quasi 500mila le persone contagiate dal nuovo Coronavirus a Wuhan. Una cifra dieci volte superiore ai dati ufficiali, diffusi dalla Wuhan Municipal Health Commission, fermi a quota 50.354. Lo rivela uno studio del Chinese Center for Disease Control and Prevention (CDC), citato dalla Cnn.

CLICCA QUI PER LEGGERE LO STUDIO

Su un campione di 34.000 persone, il Centro ha rilevato infatti un’incidenza di presenza di anticorpi del 4,43% nei residenti di Wuhan, che conta 11 milioni di abitanti. Mentre in altre metropoli come Pechino e Shangai, ma anche in diverse città delle province di Hubei, Guandong, Jiangsu, Sichuan e Liaoning il tasso è dello 0,44%.

Lo studio mirava a stimare l’entità dell’infezione nella popolazione, testando la quantità di anticorpi sierici presenti nei campioni di sangue prelevati. Il CDC ha dichiarato che lo studio è stato condotto un mese dopo che la Cina “ha contenuto la prima ondata dell’epidemia di Covid-19”.

LEGGI ANCHE: Cina, condannata a 4 anni la blogger che raccontò il Covid a Wuhan

L’analisi rivela inoltre che, in oltre 12.000 persone analizzate in sei province fuori dall’Hubei, “sono stati rilevati solo due casi di anticorpi positivi” e il tasso registrato “era estremamente basso”. I risultati dello studio sono stati pubblicati lunedì dal CDC cinese sui social media. Ma non è stato riferito se sia stato pubblicato anche su giornali accademici o riviste scientifiche.