Frana sui binari, il treno si schianta contro le macerie

È un treno regionale della linea Falconara-Orte finito contro una frana caduta sui binari a causa del maltempo tra Terni e Giuncano, Spoleto, causando lo svio del locomotore di testa e di sei vetture.

Sono settanta le persone a bordo, nessuna delle quali è rimasta ferita. Ad essere coinvolto dall’incidente il treno 4512 partito da Roma e diretto a Foligno. Sospesa la circolazione nel tratto interessato, che è a binario unico. I passeggeri sono stati trasferiti su una delle vetture rimaste sui binari per essere riportati nella stazione di Terni grazie al locomotore di coda. Sul posto anche personale del 118 e vigili del fuoco.

LEGGI ANCHE: Travolto sui binari da un escavatore, muore a 55 anni un operaio a Jesi

È stata dovuta al cedimento, per le recenti piogge, di un muro di contenimento, la frana che ha provocato lo sviamento di un locomotore e sei vettura sulla tratta Terni-Spoleto. Secondo quanto si apprende dalla polizia ferroviaria intervenuta sul posto. Tra i 70 passeggeri a bordo – sempre in base a quanto riferito -, alcuni hanno riportato delle leggere contusioni. Tutti sono stati fatti salire su una navetta che li ha riportati alla stazione di Terni dove è intervenuto anche personale della squadra volante. I passeggeri hanno quindi proseguito il viaggio con i bus fino Foligno.