Categorie
Cronaca News

Investita e uccisa in una galleria, la ciclista Anna lascia due figli

Investita e uccisa in una galleria, la ciclista Anna lascia due figli. L’uomo non le avrebbe prestato soccorso dopo l’incidente

Anna Fogliamanzillo-Meteoweek.com

 

È morta a soli 37 anni Anna Fogliamanzillo, investita e uccisa oggi mentre era in bici nella galleria di Agerola (Napoli). A quanto pare, l’uomo che l’ha investita non si sarebbe fermato dopo l’incidente per prestarle soccorso. Anna lascia 2 figli. La donna aveva una grande passione per il ciclismo ed era tesserata per la B. Bike Cycling Team.

Leggi anche:—>Bitcoin fa boom, mercato criptovalute sale vertiginosamente

Molti i messaggi postati su Facebook in ricordo di Anna:”Mi hai affidato la tua piccolina quando non aveva ancora compiuto 4 anni. Sei stata una mamma e un’allieva sempre presente, attiva e brillante! Portavi sempre il tuo sorriso ed eri sempre in prima linea… e lo sarai anche ora tra gli angeli. La Sofy Dance con una grande preghiera e un dolore immenso si stringe al dolore delle famiglie Del Gaudio Fogliamanzillo per la perdita della cara Anna. Veglia sui tuoi piccoli, sulla tua famiglia e sulla nostra piccola Ilaria. Sarai sempre nei nostri cuori Anna Fogliamanzillo RIP”, le scrive Sofia.

A lei fa eco un amico di Anna, che faceva parte della squadra di ciclisti:”Voglio ricordarti così simpatica, gentile ma soprattutto in sella alla tua amata bici. Ed è grazie alla bici che ho avuto il piacere di conoscerti e di averti come amica di team”.