Categorie
Cronaca News

Viene arrestato tre volte in un giorno: alla fine va in carcere

È stato arrestato tre volte prima di finire nel carcere di Cavadonna a Siracusa. Un uomo di 39 anni, V.S. di Floridia.

Il 39enne due giorni fa, in mattinata si è presentato in comune per pretendere dal sindaco un impiego fisso e al rifiuto è andato in escandescenze aggredendo verbalmente sindaco e un impiegato comunale. I carabinieri sono intervenuti bloccandolo – uno di loro è anche rimasto lievemente ferito durante la colluttazione – e portato ai domiciliari a disposizione del magistrato, con l’accusa di violenza, resistenza, lesioni, minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Il secondo episodio

Poche ore dopo l’uomo è stato sorpreso in centro mentre spacciava marijuana, ed è stato quindi nuovamente arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari, questa volta anche per i reati di evasione e spaccio di droga.

LEGGI ANCHE: Il caso del “finto cieco”: «Vittima di pregiudizi»

La passeggiata in centro

Per la regola del ‘non c’è due senza tre’, in serata V.S. ha deciso di evadere nuovamente dagli arresti domiciliari per andare a fare una passeggiata in centro, dove è stato ancora sorpreso dai carabinieri impegnati in un posto di controllo. Arrestato per la terza volta in poche ore, terminati gli accertamenti e le formalità previste, l’uomo è stato questa volta portato in carcere.