Bollettino coronavirus 9 gennaio: 19.978 nuovi casi, 483 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 9 gennaio con i dati riguardati l’epidemia di Covid-19 in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 9 gennaio dichiara 19.978 nuovi casi, 483 decessi. Sono stati 172.119 i tamponi effettuati ieri per il coronavirus in Italia. Il tasso di positività rispetto ai nuovi casi (19.978) è sceso all’11,6% (-0,9%) rispetto a ieri.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia sono aumentati di 6 unità con 183 nuovi ingressi giornalieri, mentre i ricoverati con sintomi sono scesi di 53. Lo si apprende dal nuovo bollettino del ministero della Salute. Gli attualmente positivi in Italia sono 572.842, i guariti o dimessi 1.606.630 e le vittime 78.394.

Il contagio in Veneto

Sono 3.100 i nuovi contagi Covid in Veneto nelle ultime 24 ore, e 82 i decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. L’aggiornamento del totale dei positivi dall’inizio dell’epidemia sale così a 283.819, quello dei morti a 7.345. Scende la pressione sugli ospedali, sia per quanto riguarda i ricoveri nei reparti non critici, 2.949 (-9), che quelli nelle terapie intensive, dove si trovano 380 pazienti (-7).

Il virus in Lombardia

Con 24.847 tamponi effettuati sono 2.506 i casi positivi registrati in Lombardia, con una percentuale del 10%. Cala il numero di ricoverati in terapia intensiva, che sono 456 cioè 10 meno di ieri, ma sale di 141 il numero dei pazienti negli altri reparti, 3.577. Sono inoltre 63 i decessi, il che porta il totale a 25.728. Per quanto riguarda le Province, a Milano sono segnalati 641 casi, di cui 258 in città; a Brescia 413, a Mantova 244, a Como 227, a Monza 195, a Pavia 183, Cremona 139, a Lecco 113 a Varese. 87 a Lodi 73, a Sondrio 70 e a Bergamo 62

Covid:Basilicata, 146 positivi su 1.321 tamponi, due decessi

In Basilicata ieri sono stati analizzati 1.321 tamponi: 146 sono risultati positivi al coronavirus ma di questi solo 142 appartengono a persone residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore sono stati registrati due decessi, con il totale delle vittime lucane salito a 264. Cala da 99 a 90 il dato delle persone ricoverate con il covid negli ospedali lucani, mentre resta quattro quello dei posti occupati in terapia intensiva. Con 67 guariti (in totale 4.805), i lucani attualmente positivi sono 6.349 (6.259 in isolamento domiciliare). Dall’inizio dell’epidemia in Basilicata sono stati analizzati 192.881 tamponi, 178.897 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 121.984 persone.

Covid: Marche, 688 casi da ‘molecolari’, 109 da test rapidi

Nelle Marche 688 positivi tra le nuove diagnosi in 24 ore. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione: 212 in provincia di Ancona, 204 in provincia di Pesaro Urbino, 113 in provincia di Macerata, 103 in provincia di Fermo, 19 in provincia di Ascoli Piceno e 37 fuori regione). Questi casi comprendono 71 soggetti sintomatici Nelle ultime 24 ore testati 5.311 tamponi: 4.024 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2.289 ‘molecolari’, 1.735 nello screening con percorso Antigenico) e 1.287 nel percorso guariti “(rapporto positivi/testati pari al 17,1%)”. Nel Percorso Antigenico su 1.735 test sono 109 i positivi (da sottoporre a molecolare): rapporto positivi/testati al 6%. Tra i 688 positivi anche contagi dovuti a contatti in setting domestico (151), contatti stretti di casi positivi (199), in setting lavorativo (29), in ambienti di vita/socialità (28), in setting assistenziale (5), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (13), screening percorso sanitario (6) e un rientro dall’estero. Per altri 185 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

In Emilia-Romagna 1.790 nuovi casi

Sono 1.790 i nuovi casi di positività al Covid registrati in Emilia-Romagna, nelle ultime 24 ore, sulla base di 15.467 tamponi eseguiti. Circa la metà dei nuovi casi, 871, sono asintomatici individuati con screening e contact tracing. Si contano altri 69 morti, quasi tutti over 70, mentre calano i ricoverati. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 58.368, il 95% dei quali in isolamento domiciliare, visto che non richiedono particolari cure. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 240 (5 in meno rispetto a ieri), 2.679 quelli negli altri reparti Covid (-12). Le 69 nuove vittime sono 17 in provincia di Bologna, 15 a Ravenna, 13 a Modena, 6 a Piacenza, quattro in provincia di Forlì-Cesena, Ferrara, Rimini e Reggio Emilia, uno a Parma e uno residente in un’altra regione. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in Emilia-Romagna sono stati 8.279.

Covid: in Puglia 13,7% tasso positività

Oggi in Puglia sono stati registrati 1.499 casi positivi al Covid su 10.880 test analizzati, per un tasso di positività del 13,7%, in leggero aumento rispetto al 12,24% riscontrato ieri con 1.349 casi su 11.020 test. I decessi rilevati oggi sono 27, lo stesso numero registrato ieri. I nuovi casi sono stati individuati 494 in provincia di Bari, 127 in provincia di Brindisi, 161 nella provincia BAT, 248 in provincia di Foggia, 181 in provincia di Lecce, 272 in provincia di Taranto, 11 residenti fuori regione; altri 5 riguardano residenti in provincia non nota. I 27 decessi sono avvenuti 10 in provincia di Bari, 5 in provincia BAT, 2 in provincia di Brindisi, 2 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.110.495 test; 43.068 sono i pazienti guariti; 54.735 sono i casi attualmente positivi.

Articolo in aggiornamento