Categorie
Cronaca News

Giovanni Tomasini centrato da un’auto durante una svolta: muore a 48 anni

La vittima, Giovanni Tomasini, era un camionista residente a Ludriano. Stava andando al lavoro. Sull’altra auto un ragazzo del 2001

incidente auto brescia

Tragico incidente stradale nella mattinata di ieri, venerdì 8 gennaio, a Rudiano (Brescia). Un uomo di 48 anni è morto mentre stava svoltando per entrare nel viale che conduce alla cava dove lavorava, in località Fienile Nuovo. Secondo una prima ricostruzione, il 48enne è stato centrato in pieno da una Mercedes proveniente dalla direzione opposta.

L’incidente è avvenuto attorno alle 7.50 del mattino. Lo riporta PrimaBrescia. L’impatto è stato così violento che l’auto sulla quale l’uomo viaggiava è stata scaraventata in un fossato che costeggia la carreggiata, mentre l’altro guidatore è stato sbalzato dall’abitacolo ed è atterrato in strada. Il 48enne è morto sul colpo.

incidente auto brescia
Foto di repertorio

LEGGI ANCHE: Novara, 40 km di autostrada in contromano: tasso alcolico sei volte oltre i limiti

La vittima si chiamava Giovanni Tomasini, camionista residente a Ludriano di Roccafranca, ma originario di Corzano. Lascia la moglie Alessandra Pedretti Vittori. L’altro automobilista coinvolto nello schianto è invece D.P., classe 2001. In auto con lui anche un 21enne residente a Castelcovati. Mentre il giovane – le cui condizioni non sono gravi – è stato soccorso dal personale sanitario delle ambulanze di Chiari e della Croce Verde di Orzinuovi e trasportato in poliambulanza in ospedale in codice giallo.

LEGGI ANCHE: Tragedia nel Novarese: donna muore intossicata in un incendio

Sul posto sono giunte infine le pattuglie della polizia stradale di Iseo, dei carabinieri e della polizia locale di Rudiano e Roccafranca, oltre ai Vigili del fuoco di Chiari.