Novara, 40 km di autostrada in contromano: tasso alcolico sei volte oltre i limiti

Succede lungo la A4 Torino-Milano. La polizia stradale denuncia una 44enne della provincia di Novara: rischia la revoca della patente

stradale novara est

Ha percorso in contromano 40 chilometri di autostrada. Un’automobilista di 44 anni, S.B., è stata fermata sulla A4 Torino-Milano dalla polizia stradale di Novara Est nei pressi dell’area di servizio di Villarboit Sud, dove si era fermata per poi tornare a imboccare contromano l’autostrada verso Milano. Sottoposta all’alcoltest, la donna aveva un tasso alcolemico pari 3,10 g/l, dunque sei volte superiore al limite massimo consentito.

LEGGI ANCHE: Rivoli, strattoni e sberle ai bimbi della materna: indagate due maestre

Per questo motivo la stradale ha denunciato l’automobilista, residente in provincia di Novara, per guida in stato di ebbrezza. Una violazione che prevede, oltre alla condanna penale, anche la sospensione della patente di guida. I poliziotti hanno anche elevato nei confronti di S.B. una seconda multa per guida contromano in autostrada, che prevede, oltre alla sanzione amministrativa da 2mila a 8.200 euro, la revoca della patente e il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi.