Marracash: ora e sempre King del Rap

È di Marracash l’album più venduto nel 2020: “Persona” guida la classifica annuale Top Of The Music Fimi/GfK.

Marracash
Photo credits: Vittorio Zunino Celotto – Getty Images

Per la prima volta dopo anni è interamente italiana la classifica annuale Top Of The Music Fimi/GfK, che copre il periodo dal 27 Dicembre 2019 al 31 Dicembre 2020. Con Famoso di Sfera Ebbasta al secondo posto e 23 6451 di tha Supreme in terza posizione, Persona di Marracash, quattro volte disco di Platino, è l’album più venduto del 2020. Una soddisfazione enorme per il rapper siciliano, ma anche per la sua compagna Elodie, nominata artista femminile dell’anno. Si può dire che la coppia ha conquistato veramente tutti, dai protagonisti del panorama musicale internazionale ai fan che ogni giorno li seguono sui social media.

Chi è Marracash

Fabio Bartolo Rizzo nasce a Nicosia in una famiglia molto umile: la madre è bidella, il padre camionista. Dalla Sicilia si sposta poi a Milano, dove fino all’età di dieci anni vive in una casa di ringhiera in via Bramante. Qui, abita prima in un monolocale che il padre condivideva con cinque colleghi, poi con la madre in un modesto appartamento dello stesso stabile. Dopo il diploma, si dedica alla sua vera passione: la musica. Dopo lo pseudonimo di Juza delle Nuvole, adotta il nome d’arte Marracash perché da piccolo gli altri bambini lo chiamavano “marocchino”, per via dei suoi tratti marcati e delle sue origini siciliane.

Marracash
Photo credits: Vittorio Zunino Celotto – Getty Images

Dagli esordi a Roccia Music

È proprio la musica a raccoglierlo dalla periferia di Milano e a dargli una nuova vita. Il talento di Marracash, infatti, è evidente e non passa molto tempo prima che venga notato nel panorama musicale. Il suo esordio risale al 2004 nel mixtape PMC VS Club Dogo – The Official Mixtape, a cui ben presto segue Roccia Music I. la svolta arriva nel 2008, quando entra nella major Universal, sotto cui pubblica il primo disco da solista Marracash. Da quel momento in poi, la sua carriera è decollata e i riconoscimenti sono arrivati uno dopo l’altro. Grazie alla sua popolarità e alla conoscenza del genere musicale che gli appartiene, nel 2012 viene scelto come conduttore di MTV Spit, programma dedicato alle rap battle. Nello stesso periodo fonda insieme a Shablo la propria etichetta indipendente chiamata Roccia Music, con l’idea di proporre un’alternativa al mood della scena rap di quegli anni. È proprio da qui che emergeranno artisti del calibro di Achille Lauro.

LEGGI ANCHE: Achille Lauro chi è | carriera | vita privata del rapper | Sanremo 2020

Il futuro di Marracash

Il post Roccia Music è ormai storia: la collaborazione con Gué Pequeno che dà vita a Santeria, il singolo F.A.K.E. realizzato con Jake La Furia dopo una lunga assenza, Margarita, in coppia con Elodie, e infine Persona, l’album più venduto del 2020. Con il suo ultimo lavoro, Marracash si conferma non solo uno degli artisti di riferimento del mondo rap, ma anche un membro importante del panorama musicale italiano e internazionale. La sua storia, dalla strada al palco, ancora oggi è fonte d’ispirazione per tanti che come lui hanno il coraggio di credere in un sogno.

LEGGI ANCHE: Emma Marrone: quando la musica è donna | A chi ci vuole fedeli al ruolo di figlie, mogli e madri