Napoli, 17enne accoltella al collo la ex fidanzatina: arrestato

Brutale aggressione nel pieno centro di Napoli dove un 17enne ha ferito al collo con un coltello la sua ex ragazza, una sua coetanea

Coltello Napoli - Meteoweek.com

Ha pazientemente atteso che la sua ex ragazza, cui aveva dato un appuntamento, lo raggiungesse in piazza Plebiscito, nel pieno centro di Napoli. Poi l’ha abbracciata e ferita al collo con un coltello e si è dato alla fuga.

Napoli, aggresione in pieno giorno

É accaduto tutto in pieno giorno, dopo le 12.30. Un 17enne di Napoli, originario dei Quartieri Spagnoli, è stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Napoli Centro con l’accusa di tentato omicidio.

Si cerca di capire il perché di un’aggressione tanto improvvisa, brutale e sotto gli occhi di tutti. Il giovane, del quale non sono state rese note le generalità, aveva dato appuntamento alla sua ex fidanzatina in centro, in piazza Plebiscito. Poi con lei avrebbe dovuto tornare verso casa. L’ha aspettata, le è andato in contro, l’ha abbracciata ma poi le ha puntato un piccolo coltellino al collo ferendola per darsi a una fuga precipitosa.

LEGGI ANCHE > Caso Tiziana Cantone, verso indagine per omicidio. Trovate tracce sul foulard con cui si è impiccata

Ferite superficiali per la vittima

Una ferita non grave e non profonda ma che ha lasciato la giovanissima urlante e sotto shock. Alcuni passanti sono intervenuti e hanno dato l’allarme. La ragazza è stata portata al pronto soccorso del vicino ospedale Pellegrini. Le sue ferite superficiali cureranno in 10 giorni. La lama per fortuna non ha lesionato organi vitali. Nel frattempo la ragazza ha testimoniato ai militari presenti presso il nosocomio che si sono messe sulle tracce dell’aggressore.

Il ragazzo è stato arrestato a casa, nel quartiere San Lorenzo. Si era disfatto dei vestiti che indossava al momento dell’aggressione. Il giovane è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. L’arma dell’aggressione è stata rinvenuta e sequestrata.