Categorie
cucina

Ricetta invernale | Dalla tradizione culinaria romana le seppie coi piselli

Nella tradizione gastronomica romana la ricetta delle seppie in umido con i piselli è veramente tipica, ancora oggi è possibile trovarla nelle vecchie osterie della capitale. Oltre a essere un buon piatto, è perfetto per una cena invernale.

seppie piselli ricetta romana
Seppie in umido con i piselli

Le seppie in umido con i piselli sono veramente un piatto classico della tradizione gastronomica romana. La sua ricetta tipica viene ancora oggi proposta da numerose osterie e trattorie della capitale, soprattutto nel periodo invernale, momento in cui si può gustare al meglio questa specialità culinaria.

Le seppie possiedono un sapore unico e inconfondibile, associato al dolce dei piselli. In genere, per fornire più colore al piatto, si aggiunge il pomodoro. Ma esistono varianti che prevedono la ricetta rivisitata in versione bianca. Inoltre, potete scegliere tra i pomodori pelati o la passata, oppure il concentrato o il pomodoro ciliegino a spicchi da unire agli altri ingredienti in pentola poco prima della fine della cottura. Nella ricetta seguente è previsto l’utilizzo del brodo di pesce, che conferisce maggiore sapore al piatto, ma è possibile optare per un brodo vegetale.

LEGGI ANCHE >>> Frittura mista di calamari e broccoli, una ricetta originale per Natale

Seppie in umido con i piselli, la ricetta romana

seppie piselli ricetta romana
Foto di form PxHere

Ingredienti:

  • 500 g di piselli
  • 1 kg di seppie già pulite
  • 1 cipolla
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 500 ml di brodo di pesce
  • 1 barattolo di pomodori pelati
  • 1 bicchiere di vino bianco secco

Preparazione:

  1. Innanzitutto lavate e asciugate le seppie, tagliatele ad anelli e tenetele da parte. A parte lavate e asciugate anche il prezzemolo e poi tritatelo finemente. Mondate la cipolla e tritatela finemente.
  2. Versate 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva in una pentola e versate al suo interno il trito di prezzemolo e di cipolla. Fate rosolare il tutto.
  3. A questo punto aggiungete gli anelli di seppia, fateli insaporire per bene e sfumate con del vino bianco.
  4. Ora alzate la fiamma e fate evaporare il vino, dopodiché aggiungete i piselli e mescolate tutto facendo amalgamare bene gli ingredienti tra di loro.
  5. Trascorso qualche minuto aggiungete anche pomodori pelati e continuate mescolare con cura. Infine aggiustate di sale e mescolate ancora.
  6. Una volta che avrete tutti gli ingredienti in pentola, fate cuocete per 1 ora a fuoco lento aggiungendo poco alla volta un mestolo di brodo di pesce.
  7. Controllate lo stato di cottura del pesce, la seppia deve risultare tenera: solo ad allora il piatto sarà considerato pronto. Servite le seppie in umido con i piselli caldi e accompagnati da dei crostini di pane o delle fette di pane bruschettate.