Ricetta d’autore | Il segreto per le crêpes perfette dello chef Cannavacciuolo

Le crêpes sono una vera delizia per il palato, così soffici e versatili in cucina sono amate da grande e piccini. Il giudice di MasterChef Antonino Cannavacciuolo insegna la sua ricetta segreta per preparare le crespelle perfette.

crespelle cannavacciuolo ricetta
Foto di RitaE da Pixabay

Piatto francese per eccellenza, le crêpes sono conosciute e consumate in tutto il mondo in tante varianti dolci e salate. E’ possibile condirle con qualsiasi cosa, come cioccolata, creme, marmellate o anche formaggi, sughi, carni e vegetali. Ma per preparare questa cialda morbida e tenera, così sottile da sciogliersi in bocca, c’è un segreto che lo chef stellato Antonio Cannavacciuolo conosce. Il giudice di MasterChef svela la sua ricetta per cucinare le crespelle perfette.

LEGGI ANCHE >>> Masterchef, tutte le novità del programma

La ricetta dello chef Cannavacciuolo per le crêpes perfette

crêpes cannavacciuolo ricetta
Foto di magdus da Pixabay

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 200 g di farina 00
  • 30 g di burro fuso
  • 350 g di latte

Preparazione:

  1. Mettete le uova in una ciotola capiente, aggiungete piano piano il latte e poi unite anche la farina setacciata. Nel frattempo mescolate bene con una frusta oppure con uno sbattitore elettrico. Il composto dovrà risultare perfettamente liscio, omogeno, fluido e senza grumi.
  2. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate riposare il composto in frigorifero per circa 20 minuti.
  3. Trascorso il tempo necessario, pensate alla cottura per la quale vi servirà una padella antiaderente leggermente imburrata. Mettetela sul fuoco e quando la superficie della padella sarà calda, versate con il mestolo poco composto, assicurandovi di distribuirlo uniformemente su tutta la superficie della padella per creare la dimensione della classica crêpe.
  4. Lasciate cuocere le crespelle per un minuto su ogni lato e giratele con molta cura per non farle rompere. Se le prime saranno più chiare non preoccupatevi poiché è normale, via via che le cuocete le altre otterranno una cottura perfetta.