Rosario e Beppe Fiorello, il ricordo toccante del padre Nicola: “Morto in auto”

Rosario e Beppe Fiorello sono stati i grandi protagonisti della serata di Rai Uno con lo spettacolo Penso che un sogno così. Lo show si è incentrato soprattutto in omaggio al loro padre Nicola defunto nel 1990. Emozioni e grande commozione per i monologhi e gli interventi davvero toccanti. Scopriamo subito cosa sia successo e come sia avvenuto il decesso.

Rosario e Beppe Fiorello - meteoweek
Rosario e Beppe Fiorello – meteoweek

Un ricordo speciale

Rosario e Beppe Fiorello hanno portato avanti magistralmente lo spettacolo Penso che un sogno così. Il protagonista, seppur indirettamente, è stato il loro padre Nicola volato in cielo nel 1990. Hanno descritto quest’ultimo come un uomo estremamente generoso e col sorriso sempre in viso. Era solito invitare a cena amici o anche a volte sconosciuti. Tutto il contrario di sua moglie Rosaria che invece era più restia a cene e tavolate mondane. La festa preferita dall’uomo era il carnevale e proprio ciò si rivelò fatale.

Leggi anche -> Grande Fratello, Salvo Veneziano confessa: “Dopo il GF non ho mai preso meno di 4mila euro per fare due sorrisi”

Amava la festa del carnevale

Nel carnevale del 1990, stando ai discorsi di Rosario e Beppe Fiorello, il loro padre, così come era solito fare, organizzò la festa con balli e canti insieme ad amici e parenti. Si allontanò per pochi istanti dalla moglie Rosaria per prendere delle sigarette dall’automobile e poi non fece più ritorno.

Penso che un sogno così - meteoweek
Penso che un sogno così – meteoweek

L’ultima frase che rivolse a sua moglie fu proprio quella di andare a prendere le sigarette per poi fare ritorno in sala da ballo. Purtroppo ciò non è avvenuto e il suo corpo è stato trovato senza vita nella autovettura. Un racconto che comunque ha davvero lasciato tanti brividi soprattutto perché è volato in cielo nel giorno della festa che più preferiva. Lo hanno piacevolmente descritto come un uomo solare, con la gioia stampata in volto ed era molto espansivo. Solitamente mandava baci e abbracci a tutti, anche alle donne. Nonostante fosse così solare col gentil sesso, lo faceva sempre con estremo garbo e mai con un secondo fine. Per tale motivo sua moglie Rosaria non è mai stata gelosa di ciò.

Rosario e Beppe Fiorello commuovono tutti

Lo spettacolo Penso che un sogno così ha registrato poco più del 12% di share e tanti sono stati i momenti davvero commoventi che hanno accomunato la vita del signor Nicola Fiorello a quella del tanto amato Domenico Modugno.

La dedica al papà Nicola - meteoweek
La dedica al papà Nicola – meteoweek

Leggi anche -> Gianluca De Matteis, avete mai visto la sorella e la mamma? Ecco la famiglia del tronista di Uomini e Donne

Storie che ci insegnano tanto ma che soprattutto lasciano il segno nell’animo di chi le ascolta. Se su Rai Uno è andato in onda lo splendido show, su Canale 5 ha vinto la serata, con il 19% di share, il reality show condotto da Alfonso Signorini, Grande Fratello Vip. Durante la puntata è stato eliminato l’attore e modello Mario Ermito mentre al televoto sono finite Stefania Orlando, Dayane Mello, Carlotta Dell’Isola e Cecilia Capriotti.