Aggredirono troupe della Rai: arrestati due ultras della Lazio

Aggredirono una troupe del programma Rai Storie italiane a Ponte Milvio: due ultras della Lazio finiscono ai domiciliari. In campo Digos e carabinieri

aggredirono troupe rai arrestati due ultras lazio

Carabinieri e polizia hanno arrestato due ultras della Lazio per l’aggressione a una troupe della trasmissione Rai Storie italiane avvenuta a Roma lo scorso 20 dicembre. Questa mattina i carabinieri della Compagnia Trionfale e la Digos, insieme al personale del Commissariato Prati, hanno infatti eseguito una misura cautelare di arresti domiciliari emessa nei confronti di due noti esponenti della tifoseria biancoceleste.

LEGGI ANCHE: Maxiprocesso Spada, 17 condanne per oltre 150 anni di carcere

I due operatori Rai, il 20 dicembre, si erano recati a piazza di Ponte Milvio per effettuare alcune riprese e interviste sulle misure anti-Covid. A un tratto, notati da un gruppo di dieci persone, sono stati violentemente aggrediti. Alla fine il cameraman Rai ha rimediato 15 giorni di prognosi per le percosse subite. Ora la Procura di Roma, che coordina l’indagine, punta a identificare gli altri otto aggressori.