Si scorda la password e rischia di perdere patrimonio da 220 milioni in Bitcoin

Si scorda la password e rischia di perdere patrimonio da 220 milioni in Bitcoin. Ecco cos’è accaduto a un programmatore

Stefan Thomas-Meteoweek.com

Stefan Thomas, un programmatore tedesco che vive a San Francisco (Usa), ha solo due tentativi per azzeccare la password del suo patrimonio digitale in Bitcoin. Un patrimonio molto consistente in effetti, di ben 220 milioni di dollari. “Mi metterò sul letto e proverò a pensarci, poi andrò al computer e farò il nono tentativo”, ha detto. “Se non dovesse funzionare cadrò di nuovo nella disperazione“, ha raccontato al New York Times. Si è scordato la password per accedere ai suoi soldi, solo che in questo caso, la parola non è recuperabile. La cosa peggiore è che rischia di perdere 220 milioni di dollari in Bitcoin.

Leggi anche:—>Stabilità di governo, Pd prova a mediare: ma è solo Renzi a volere la crisi?

Stefan ha sbagliato la password già 8 volte e gli restano solo 2 tentativi. Se fallisce, perderà per sempre tutto. Il giovane ha perso, anni fa, il foglio con la password per accedere alla sua IronKey. La Bitcoin ha reso milionaria tantissima gente in poco tempo ma essendo tutto criptato e digitale, se si perde la password sono guai seri. Secondo un’azienda di recupero password, la Wallet Recovery Services, di quasi 19 milioni di Bitcoin nel mondo, (ossia in totale circa 140 miliardi di dollari), il 20% è andato perduto nel buco nero digitale proprio perché i proprietari hanno scordato la parola chiave segreta.