Precipita un elicottero: una donna morta, il pilota è ferito

L’elicottero è precipitato durante un tentativo di atterraggio di emergenza nei pressi del Monte Maggiore

Elicottero Caserta
I soccorritori sul luogo dell’incidente (Foto Vigili del Fuoco)

Ancora un incidente aereo: stavolta a precipitare è stato un elicottero leggero che è caduto a terra nei pressi del Monte Maggiore, nell’area del Comune di Pontelatone nel casertano.

Elicottero a terra

Due le persone a bordo: un imprenditore sessantottenne originario di Sparanise, che era alla guida del mezzo, e la moglie di cinquant’anni che voleva con lui. Per la donna, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

L’uomo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Caserta. Stando a quanto ricostruito dal foglio di volo e dalle comunicazioni via radio,  la coppia era partita dal centro volo di Caiazzo quando, all’improvviso, l’elicottero ha cominciato ad avvertire dei problemi e a perdere quota. Il pilota ha tentato un atterraggio di emergenza ma lo schianto a terra è stato molto violento.

LEGGI ANCHE > Sparisce dai radar il volo partito da Giakarta: aereo precipitato con 62 persone a bordo

Soccorsi problematici

A guidare i vigili del fuoco sul luogo del disastro è stata proprio la donna, nonostante fosse gravemente ferita ed era stata sbalzata fuori dall’abitacolo dell’elicottero leggero. È stata lei, con il telefonino, a dare le indicazioni per consentire ai pompieri di arrivare sul posto e prestare i primi soccorsi.

Coinvolti nelle operazioni di recupero due squadre dei vigili del fuoco provenienti dal comando provinciale di Caserta e dal distaccamento di Teano, oltre ai carabinieri della compagnia di Capua. Con il sopraggiungere della notte, il buio ha reso tutto molto più complicato. Un carro fari, allestito dai volontari del gruppo Speleo Alpino Fluviale, sono riusciti a raggiungere il luogo dove l’elicottero era precipitato solo dopo diverse ore. La donna è morta poco dopo a causa delle ferite riportate.