Covid-19: nuova, misteriosa, variante trovata in Italia

In Italia è stata riscontrata una nuova variante del Covid-19 su una paziente della provincia di Novara. Il parere della scienza sul caso.

Covid nuova variante
Covid nuova variante – Meteoweek.com

Un nuovo allarme sanitario su suolo italiano per una variante di Covid-19 che non era mai stata individuata prima. Il caso è quello di una donna del novarese risultata positiva al tampone. Successive analisi hanno riscontrato che si trattava di un ceppo di coronavirus sconosciuto. A dare l’annuncio è stato il Ceinge di Napoli, tramite la task force Covid-19 Regione Campania. Il campione arrivava dal Laboratorio Cerba di Milano, diretto dal virologo Francesco Broccolo dell’Università di Milano-Bicocca. Proprio l’esperto ha dichiarato: “di certo sappiamo di trovarci di fronte a un mix di mutazioni la cui combinazione finora non era mai stata rilevata”.

Nuova scoperta sul Covid-19: il parere della scienza

Dalle osservazioni è stato riscontrato che gli scienziati avevano davanti una strana combinazione di mutazioni note, ma anche inedite. Secondo il parere del virologo Broccolo si tratta appunto di un mix tra varianti diverse: quella inglese, la nigeriana e altre quattro mutazioni che fino a questo momento non sono state associate a nessuna variante. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto due mutazioni concernono la proteina Spike, usata dal virus per agganciarsi alle cellule e principale obiettivo dei vaccini, una si chiama M153T e l’altra V401L. Invece, per le altre due mutazioni non si sa ancora molto. Fino a questo momento la variante è stata riscontrata solo in Italia, in Veneto e in altri 17 casi al mondo.

LEGGI ANCHE: Varianti Covid: nuovo allarme per la scuola

Covid nuova variante
Covid nuova variante – Meteoweek.com

LEGGI ANCHE: Pregliasco: “Varianti Covid, servono azioni mirate”

Spiega ancora il dottor Broccolo: “è in corso uno studio di modelling e su isolato virale per comprendere l’attività sinergica delle diverse mutazioni sulla capacità infettiva e sulla resistenza agli anticorpi neutralizzanti evocati dai vaccini”. Stando agli esperti, che però non possono dirsi certi, questa nuova variante potrebbe resistere ai  vaccini.Ora gli scienziati stanno analizzando meglio il caso per sapere tutto ciò che è necessario. Il dottor Broccolo conclude affermando che questa variante è stata scoperta grazie allo screening. A ogni modo la paziente del novarese sta bene e ora si trova in isolamento. Suo marito, invece è risultato negativo.