Bollettino coronavirus 19 aprile: 8.864 contagi, 316 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 19 aprile, con i dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia. Gli aggiornamenti dalle Regioni.

Bollettino coronavirus 19 aprile – Meteoweek

Sono 8.864 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 12.694. Sono invece 316 le vittime in un giorno (ieri 251).

In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 3.878.994, i morti 117.243. Gli attualmente positivi sono 493.489 (-11.122 rispetto a ieri), mentre i guariti e dimessi dall’inizio della pandemia sono 3.268.262 (+19.669). Sono 146.728 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri i test erano stati 230.116. Il tasso di positività è del 6%, in salita rispetto al 5,5% di ieri (+0,5%).

Sono 3.244 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, in calo di 67 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, sono stati 141 (ieri 163). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 23.742 persone, in aumento di 94 rispetto a ieri. In isolamento domiciliare ci sono 466.503 persone (-11.149 rispetto a ieri).

Le Regioni

Bollettino coronavirus 19 aprile – Meteoweek

In Piemonte 687 positivi, – 60 ricoverati 33 morti

Sono 687, nel bollettino di oggi dell’Unità di crisi della Regione, i nuovi positivi al Covid riscontrati in Piemonte, con un’incidenza del 6,1% rispetto agli 11.253 tamponi diagnostici processati (4.966 antigenici); la quota di asintomatici è del 47,5%. I ricoverati in terapia intensiva sono 283 (-5 rispetto a ieri), negli altri reparti 3.045 ( -55), i morti 33 (2 registrati oggi), i guariti +1.666. Le persone in isolamento domiciliare sono 18.256. Dall’inizio della pandemia in Piemonte ci sono stati 10.960 morti positivi al Covid, 338.503 casi di positività, 305.959 guariti.

Abruzzo, 97 nuovi casi,in 24 ore zero accessi intensive

Sono 97 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Nonostante i 5.908 tamponi molecolari processati – numero altissimo per essere un lunedì – è risultato positivo solo l’1,64% dei campioni, percentuale più bassa rispetto alla media dei giorni scorsi. Si registrano sei decessi recenti, che fanno salire il bilancio delle vittime a 2.337. In lieve aumento i ricoveri complessivi, anche se scendono le terapie intensive: nelle ultime ore non si registrano nuovi accessi in rianimazione. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 92 anni. Quelli con meno di 19 anni sono 21, di cui 9 in provincia dell’Aquila, 6 in provincia di Teramo e 6 in provincia di Chieti. I sei decessi riguardano persone di età compresa tra 57 e 91 anni: una in provincia di Chieti, una in provincia di Pescara, tre in provincia dell’Aquila e una residente fuori Abruzzo. Gli attualmente positivi sono 9.758 (-342): 514 pazienti (+8) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 52 (-4) in terapia intensiva, mentre gli altri 9192 (-346) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 57.385: (+434). Del totale dei casi positivi, 17.290 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+38), 17.772 in provincia di Chieti (+32), 17.613 in provincia di Pescara (+6), 16.064 in provincia di Teramo (+25), 552 fuori regione (-1) e 189 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza

In Friuli Venezia Giulia 52 casi su 2.102 test, 10 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 2.102 test sono state riscontrate 52 positività al Covid 19, pari al 2,47%. Nel dettaglio, 32 sono state rilevate da 1.523 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 2,1%; 20 da 579 test rapidi antigenici (3,45%). I decessi registrati sono 10. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 52 (-5), così come si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 371 (-6). Lo comunica in una nota il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.611, con la seguente suddivisione territoriale: 766 a Trieste, 1.918 a Udine, 655 a Pordenone e 272 a Gorizia. I totalmente guariti sono 85.077, i clinicamente guariti 5.092, mentre le persone in isolamento oggi sono 8.972. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 103.175 persone con la seguente suddivisione territoriale: 19.942 a Trieste, 49.498 a Udine, 20.060 a Pordenone, 12.530 a Gorizia e 1.145 da fuori regione.

Nessun decesso e solo 13 nuovi contagi in Trentino

Nessun decesso e solo 13 nuovi contagi (5 al molecolare e 8 all’antigenico) in Trentino, su 936 tamponi. Lo segnala l’Azienda provinciale per i servizi sanitari nel suo bollettino quotidiano. Intanto le vaccinazioni sono arrivate quasi a quota 140.000 (139.518, compresi 41.208 richiami e le dosi riservate ad ultra ottantenni e ultra settantenni, rispettivamente 53.502 e 32.105). I tamponi molecolari analizzati sono stati 501. I test antigenici notificati all’Azienda sanitaria sono stati invece 435. Fra i nuovi positivi ci sono anche 3 bambini. Ieri le classi in quarantena erano 56. I nuovi ricoveri in ospedale sono stati 7, mentre le dimissioni si sono fermate a 3: il numero totale di pazienti Covid sale a quota 161; 28 persone si trovano ancora in rianimazione. I nuovi guariti sono 38.

Nessun decesso e appena 10 nuovi casi in Alto Adige

Nelle ultime 24 ore, i laboratori dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige hanno effettuato 261 tamponi pcr (84 dei quali nuovi test), registrando 8 nuovi casi positivi al Covid-19. Altri 2 positivi sono stati rilevati sulla base di 1.223 test antigenici rapidi. Non vengono segnalati decessi dovuti alle conserguenze dell’infezione da coronavirus: il totale delle vittime, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, resta fermo così a 1.156. Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 2.575, mentre i guariti sono 69.397 (72 in più rispetto ad ieri).

Articolo in aggiornamento