Terrore in Francia, invoca Allah e accoltella una poliziotta

Una poliziotta è stata accoltellata a Rambouillet, nella regione di Parigi. Un sospetto è stato fermato, secondo quanto riferito da fonti della polizia.

Poliziotta aggredita e accoltellata – Meteoweek

La funzionaria di polizia è stata aggredita da un uomo armato di coltello a Rambouillet, in Francia, è stata “ferita molto gravemente” ed è deceduta. È quanto riferiscono fonti citate da BFM-TV, precisando che la poliziotta lavorava al commissariato di Rambouillet.

L’uomo sospettato di aver aggredito e ucciso la poliziotta a colpi di coltello è stato a sua volta ferito a colpi d’arma da fuoco da altri agenti durante il fermo: è quanto riferito dal procuratore di Versailles e da fonti di polizia. I fatti si sono prodotti intorno alle 14:20, ha precisato la fonte di polizia. Il ministro francese dell’Interno, Gérald Darmanin, è atteso nel pomeriggio nel commissariato di Rambouillet, città di circa 26.000 abitanti situata ad una sessantina di chilometri a sud-ovest di Parigi. La tragedia è avvenuta ll’ingresso del commissariato, la donna è morta sul posto malgrado l’intervento dei pompieri. Secondi i primi elementi dell’inchiesta, è stata colpita alla gola.

L’uomo ha urlato ‘Allah Akbar’

Poliziotta aggredita e uccisa a coltellate – Meteoweek

È morto anche l’assalitore della poliziotta. Lo si apprende da fonti della polizia. Il sospettato, secondo quanto riferito dai sindacati di polizia citati da BFM-TV avrebbe gridato ‘Allah Akbar’. Intanto, l’antiterrorismo francese (Sdat, Sous-direction antiterroriste) sta valutando quanto accaduto. L’uomo, un tunisino secondo i primi elementi dell’inchiesta, è morto a sua volta a causa dei colpi d’arma da fuoco sparati dalla polizia durante il fermo, “non era schedato fra le persone a rischio radicalizzazione” ed era “incensurato”: lo si è appreso da fonti giornalistiche sul posto. L’uomo, aveva con sé dei documenti. Aveva 37 anni ed era stato regolarizzato in Francia nel 2019. Sul posto, oltre al ministro dell’Interno, Gérald Darmanin è atteso anche il premier Jean Castex.

 

L’assassino aveva fatto dei sopralluoghi

Poliziotta aggredita e uccisa a coltellate – Meteoweek

LEGGI ANCHE: Russia, proteste a sostegno di Alexei Navalny: 1.921 fermi

Il tunisino aveva “effettuato diversi sopralluoghi” sul posto prima di entrare in azione. Lo ha detto il procuratore della Repubblica, elencando gli “elementi” che hanno portato ad affidare l’inchiesta all’antiterrorismo: “Lo svolgimento dei fatti, i sopralluoghi effettuati, le modalità del delitto, la funzione della vittima ma anche le parole pronunciate dall’autore al momento della realizzazione dei fatti”.

LEGGI ANCHE: Madre uccide i suoi due gemellini neonati, alla polizia ha detto di non volerli

Nel frattempo la polizia francese ha arresto tre persone, una fonte giudiziaria ha detto che i tre facevano parte dell'”entourage” del sospetto. I procuratori nazionali anti-terrorismo francesi hanno reso noto di aver aperto un’indagine sul terrorismo, coinvolgendo anche il servizio di intelligence nazionale