Minorenne armato rapina una tabaccheria: arrestato

Minorenne armato rapina una tabaccheria: arrestato. È accaduto a Siracusa, dove un ragazzo di 17 anni si è fatto consegnare l’incasso della giornata 

Carabinieri-Meteoweek.com

I Carabinieri di Siracusa hanno arrestato cogliendolo in flagranza di reato un minore di 17 anni con precedenti che aveva rapinato una tabaccheria in centro a Ortigia (Siracusa). Il ragazzo, coperto da uno scaldacollo e da un cappuccio era entrato nell’attività puntando la pistola contro il cassiere, si era fatto consegnare 1000 euro e poi era fuggito tra i vicoli.

I carabinieri, contattati subito, sono riusciti a intercettare il ragazzo mentre era ancora in fuga.  Il rapinatore, grazie all’abilità dei militari che lo inseguivano in moto, è stato preso che aveva ancora il viso travisato, l’arma nelle tasche e il bottino. Raggiunto, i carabinieri lo hanno arrestato dopo soli pochi minuti dalla rapina.

Carabinieri-Meteoweek.com

La pistola trovata in possesso del minorenne era un’arma modificata, capace di esplodere cartucce calibro 22. Fortunatamente la situazione non è degenerata e non ci sono stati feriti.

Leggi anche:—>Padre difende violentatori della figlia e poi torna sui suoi passi:«Mi sono sbagliato, ora sono al suo fianco»

Il bottino ammontava esattamente a 1.120 euro e i carabinieri lo hanno riportato al tabaccaio ancora sotto choc e incredulo che tutto fosse finito bene. Il 17enne è invece in una struttura per minori a Catania come disposto dall’Autorità Giudiziaria minorile.