Cashback, la classifica aggiornata di giugno: manca poco

Cashback vuol dire “soldi indietro” se si vuole tradurre alla lettera. Si guadagna facendo acquisti, dato che i negozi danno ai clienti una parte del denaro speso nell’acquisto di determinati prodotti. Ecco tutti i dettagli sulla classifica aggiornata di giugno.

Cashback - Meteoweek
Cashback – Meteoweek

Cos’è il Cashback e come funziona?

Questa pratica è ormai diffusa negli stati oltreoceano al punto tale che ogni gruppo commerciale ha un proprio programma. Il sistema di Cashback è stato preso in considerazione da banche e anche dalle grandi catene di supermercati. Anche in Italia sta riscuotendo un enorme successo, in quanto i clienti vengono premiati se fanno uno shopping costante nella routine giornaliera. Sembra difficile, ma in realtà questo sistema è abbastanza semplice. Bisogna solo capire come avere indietro una percentuale dei contanti spesi in un determinato arco di tempo. Si deve  creare un profilo personale gratuito e per questo si deve avere a disposizione un indirizzo di posta Libero. Il denaro che verrà accumulato sarà depositato nel conto personale e, una volta scaduto il tempo a disposizione, sì avrà indietro una percentuale precisa. Il guadagno è variabile da negozio a negozio e si può arrivare a ottenere dei rimborsi che sfiorano o addirittura oltrepassano il 50%. Il vantaggio del Cashback è che il denaro viene accreditato direttamente sul conto corrente. Per questo motivo non resta che provare. La classifica è stata aggiornata a domenica 6 giugno ed ecco quanti utenti riceveranno un bonus di 1.500 euro.

Oltre i 650 pagamenti

La classifica ha mostrato che i primi 100.000 utenti riceveranno il bonus al termine del semestre. Mancano pochi giorni al termine del tempo dato a disposizione, ragion per cui si ritiene che si andrà ben oltre i 650 pagamenti. Queste ipotesi deriva dal fatto che con l’abolizione del coprifuoco ci saranno sicuramente più transazioni. In effetti la gente uscirà di più e, di conseguenza, spenderà più denaro tra aperitivi, viaggi e uscite di vario genere. Tuttavia bisogna sempre tenere alta l’attenzione perché ci possono essere in giro delle persone poco raccomandabili. Infatti non sono mancati i casi in cui delle persone hanno cercato di moltiplicare operazioni e pagamenti digitali facendo degli imbrogli. Per questo motivo le operazioni che risultano non convincenti e non motivate con una convincente logica, verranno annullate. È inevitabile, quindi, che ci potrebbero esserci dei cambiamenti all’interno della classifica e sarà pubblicata il 10 luglio. Entro il 30 agosto avverrà l’accredito.

Metodo di pagamento - Meteoweek
Metodo di pagamento – Meteoweek

Leggi anche -> Cashback, furbetti avvisati: controlli su transazioni sospette

L’annuncio nella Gazzetta Ufficiale

Andando nel dettaglio il Cashback consente di recuperare il 10% della spesa fino a un massimo di 1.500 euro. È partito l’8 dicembre per dare una spinta allo shopping. Si utilizzano bancomat e carte di credito, in quanto sono escluse le spese effettuate on-line. L’annuncio dell’introduzione dei meccanismi del Cashback è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale nell’ultimo mese dall’anno scorso: “Accedono al rimborso esclusivamente gli aderenti che abbiano effettuato un numero minimo di 50 transazioni regolate con strumenti di pagamento elettronici… Ai primi 100.000 aderenti è attribuito un rimborso speciale pari a 1.500 euro”.

Leggi anche -> Nuovi requisiti per il Cashback: pagare con tessera Coop e Esselunga