Previsioni Meteo OGGI venerdì 11 | addensamenti in aumento

Nella giornata di oggi venerdì le previsioni meteo del 11 giugno. Al nord cieli coperti con scarse precipitazioni previste. Al centro cieli prevalentemente coperti su tutta la zona. Al sud addensamenti in aumento nel corso della giornata. Ma vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo di venerdì 11 giugno

Nord:
Annuvolamenti compatti ad evoluzione diurna su Liguria, aree alpine e restanti zone appenniniche con deboli rovesci o temporali attesi tra mattina e pomeriggio; altrove cielo sereno alternato ad estese velature diurne, salvo ulteriori addensamenti pomeridiani più significativi con isolati rovesci temporaleschi che interesseranno nelle ore pomeridiane anche le zone pianeggianti e pedemontane piemontesi.

Centro e Sardegna:
Cielo sereno con passaggi di innocue velature al primo mattino e dopo il tramonto, mentre durante le ore centrali nubi ad evoluzione diurna daranno luogo ad isolati temporali sulla Sardegna orientale, aree appenniniche, nonché sulle zone interne di Toscana e Lazio.

Sud e Sicilia:
Sulla Calabria tirrenica molte nubi con deboli rovesci o temporali già dalla mattina ma con fenomeni in esaurimento verso sera. Sul restante meridione ampio soleggiamento, ma con copertura in aumento mattutino su appennino molisano, Campania, Puglia salentina, Basilicata, rimanente territorio calabrese e Sicilia centrorientale, dove durante le ore centrali si avranno isolati rovesci o temporali; cielo generalmente poco nuvoloso o sereno da fine giornata.

Temperature:
Minime in lieve rialzo su basso Piemonte ed entroterra sardo; in leggero calo sui rilievi alpini nordorientali; senza variazioni di rilievo sul resto del paese; massime in diminuzione sulle aree pedemontane piemontesi, entroterra laziale, Campania e Basilicata tirrenica; in lieve aumento su Valle d’aosta, Sardegna, Umbria, bassa Calabria e Sicilia; stazionarie altrove.

Venti:
Generalmente deboli variabili con locali rinforzi settentrionali su isole maggiori Sicilia e coste adriatiche centro, nonché nelle aree temporalesche.

Mari:
Generalmente mosso lo stretto di Sicilia; da poco mossi a localmente mossi al largo tirreno e ionio occidentali, nonché l’adriatico centromeridionale; poco mossi i restanti bacini.