Due giovani trovati annegati in un canale: si tratta di un ragazzo e una ragazza

Sono stati trovati morti annegati nelle acque del Canale Vacchelli a Crema, si tratta di due giovani, un ragazzo ed una ragazza, di nazionalità indiana.

I soccorsi recuperano i corpi – Meteoweek

Prima è stato recuperato il corpo della ragazza, in tarda mattinata, e solo pochi minuti fa il cadavere del ragazzo. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco. Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti. La più accreditata è che potrebbe essere stato loro fatale un bagno nel Canale, insidioso per la sua conformazione.

La giovane deceduta

Sakshi Panesar – Meteoweek

Le vittime sono la 18enne Sakshi Panesar, studentessa dell’istituto ‘Galileo Galilei’ di Crema, e un suo amico ventenne ancora non identificato, entrambi di origine indiana. Esclusa, al momento, l’ipotesi di un gesto violento: gli inquirenti ritengono che si tratti di un caso di affogamento di due ragazzi che non sapevano nuotare in quel tratto del canale definito “il mare dei poveri”. La ragazza avrebbe dovuto sostenere l’esame di maturità giovedì prossimo e la notizia ha sconvolto l’istituto scolastico di Crema, dove Sakshi viene ricordata come una ragazza riservata e diligente.

Forse scivolatati durante una passeggiata

Forse stavano passeggiando in un tratto di campagna quando la ragazza è scivolata nel canale e l’amico ha tentato di salvarla. Potrebbero essere morti così i due giovani. Le sponde cementate del corso d’acqua hanno impedito ai due ragazzi di salvarsi. La seconda vittima è Hartik Kumar Sharma, residente a Gualtieri (Reggio Emilia). Il primo cadavere recuperato, verso le 13 di oggi, è stato quello della ragazza. Per cercare l’amico è stato impiegato, oltre al gommone dei Vigili del fuoco, anche un elicottero dei Forestali.