De Luca su Covid: «Rallentamento vaccini per messaggi squinternati Governo e 300 interlocutori»

Il governatore della Campania parla del rallentamento nella campagna vaccinale in particolare a Napoli 

Vincenzo De Luca-Meteoweek.com

«Nelle ultime settimane, soprattutto a Napoli città, c’è stato un rallentamento nella campagna dei vaccini, anche per un messaggio comunicativo totalmente squinternato da parte del Governo italiano, del Ministero della Salute e dei 300 interlocutori che parlano a ruota libera sul Covid in Italia, unico Paese al mondo». Così Vincenzo De Luca, governatore della Campania durante la  presentazione della terza edizione di “Napoli Città Libro“.

Leggi anche:—>Stop alle mascherine all’aperto, Bassetti: Il Cts mi ha dato ragione

A detta di De Luca «dovremmo fare tutti quanti una campagna per sollecitare a completare perlomeno le prime vaccinazioni, al di là dei richiami».