Finge di essere un’infermiera e prova a rapinare un’anziana: arrestata

Una donna ha finto di essere un’infermiera e si è introdotta nella casa di una pensionata per derubarla

Truffe-Meteoweek.com

Una donna di 26 anni si è spacciata per infermiera e si è introdotta a casa di un’anziana. La 26enne è entrata con la scusa di esami e controlli per il Covid 19. È accaduto a Vasto (Chieti), nella zona dello stadio. La finta operatrice, S.L., di Montesilvano (Pescara), era con una complice. Ha detto all’anziana, 82enne, di dover eseguire dei controlli a domicilio per il Covid 19. Mentre fermava l’anziana con false manovre mediche, la complice ha cominciato a girare per la casa cercando soldi.

Leggi anche:—>De Luca su Covid: «Rallentamento vaccini per messaggi squinternati Governo e 300 interlocutori»

Il figlio della donna, insospettito dalle voci che sentiva dalla casa della madre, è andato nell’appartamento e ha rovinato i piani delle due che sono fuggite. L’uomo è riuscito a fermarne una, ha chiamato i carabinieri che sono arrivati subito. La donna è finita in manette per tentato furto aggravato ed è ai domiciliari.