Furbetti del Reddito di Cittadinanza: 5 persone segnalate

Ennesimo caso di percettori indebiti di Reddito di Cittadinanza. Segnalate 5 persone in provincia di Palermo

Sta purtroppo diventando la norma registrare ogni giorno nuovi casi di “furbetti” del Reddito di Cittadinanza. Questa volta è accaduto nei comuni di  Carini e Capaci in provincia di Palermo, dove la Guardia di Finanza ha segnalato cinque persone che percepivano illecitamente il Reddito.

In particolare, tra i soggetti controllati due risultavano aver vinto giocando alle scommesse online per cifre importanti.  Un altro non aveva il requisito della residenza in Italia e i rimanenti due sono risultati destinatari di misura cautelare personale degli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: Covid, casi raddoppiano ma positività scende: le regioni a rischio

I finanzieri hanno proceduto a denunciare i soggetti alla Procura della Repubblica di Palermo e hanno sottoposto a sequestro preventivo le quattro card  di Reddito di Cittadinanza. I percettori indebiti sono infine stati segnalati agli uffici locali dell’Inps per  per l’irrogazione la revoca del RdC e il recupero delle somme, per un totale complessivo di 92.116 euro.