Previsioni Meteo DOMANI giovedì 22 |

Nella giornata di domani giovedìle previsioni meteo del 22 luglio. Al nord cieli coperto tutto il giorno. Al centro cieli sereni con scarse nubi. Al sud bel tempo generale. Vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo di giovedì 22 luglio

Nord:
Al mattino cielo molto nuvoloso su Piemonte, levante ligure, Lombardia centrosettentrionale, Trentino-altro adige, nord veneto e rilievi emiliani con deboli precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, in successivo, rapido miglioramento sulle aree pianeggianti piemontesi e lombarde; velature anche spesse sul resto del settentrione. Seguiranno ancora addensamenti diffusi con brevi rovesci temporaleschi sulle zone montuose, specie del triveneto, mentre altrove prevarranno schiarite sempre più ampie con cielo stellato da fine giornata.

Centro e Sardegna:
Annuvolamenti cumuliformi ad evoluzione diurna a ridosso della dorsale appenninica con associati deboli rovesci o temporali, seguiti da un generale miglioramento con aperture sempre più ampie già dalle prime ore serali; bel tempo sul resto del centro, anche se con spesse, ma innocue velature attese tra mattina e pomeriggio nell’entroterra peninsulare.

Sud e Sicilia:
Cielo per lo più sereno, a parte temporanei addensamenti tra aree appenniniche peninsulari e Sicilia nord-orientale e Calabria centromeridionale che saranno in grado di produrre, durante le ore centrali, locali brevi rovesci.

Temperature:
Minime in calo su coste venete e Toscane; in rialzo su basso Piemonte orientale, Trentino-alto adige, nord veneto, Campania, Basilicata tirrenica e Sicilia; senza variazioni di rilievo sul resto del paese; massime in rialzo su Piemonte sudoccidentale, ponente ligure, rilievi emiliani e toscani, bassa Sardegna e Sicilia; in lieve diminuzione su trentino e veneto settentrionale; pressoché stazionarie altrove.

Venti:
Deboli dai quadranti settentrionali al sud con locali rinforzi su Puglia e Sicilia; deboli orientali in val padana e variabili sul resto d’Italia con prevalenza del regime di brezza lungo le coste e locali rinforzi nordoccidentali attesi sui crinali alpini ed appenninici.

Mari:
Da mosso a molto mosso lo ionio; mosso il basso adriatico; da poco mossi a localmente mossi il canale di Sardegna ad ovest, tirreno centromeridionale, stretto di Sicilia e medio adriatico; generalmente poco mossi i restanti bacini.