Bollettino coronavirus 22 luglio: 5.057 contagi, 15 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 22 luglio, con i primi dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia. Gli aggiornamenti dalle Regioni.

Bollettino coronavirus 22 luglio: 5.057 contagi, 15 decessi – Meteoweek

Ancora in netto aumento i casi Covid in Italia. Sono 5.057 i positivi ai test individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 4.259. Sono invece 15 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 21.

Le Regioni

In Veneto 819 nuovi contagi da ieri

Continua la corsa del Covid in Veneto: nelle ultime 24 ore si sono registrati 819 nuovi contagi in 24 ore, che si aggiungono ai 457 di ieri e ai 600 l’altro ieri). Il record è ancora una volta detenuto da Verona con 262 infetti, segue Treviso con 165, Padova con 140, Venezia con 128, Vicenza con 83,Belluno con 21 e Rovigo con 7. E aumentano i ricoveri in area medica: a +15, mentre si registrano due pazienti in meno nelle terapie intensive. Nessun nuovo decesso.

Lazio, 792 nuovi casi, Roma a quota 519

“Oggi su oltre 10mila tamponi nel Lazio (-1443) e quasi 20mila antigenici per un totale di oltre 30mila test, si registrano 792 nuovi casi positivi (+176), 1 decesso (+1), i ricoverati sono 150 (-1), le terapie intensive sono 29 (+1), i guariti sono 274”. Così l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,5% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,6. I casi a Roma città sono a quota 519” aggiunge.

In Sicilia 520 i nuovi casi, 2 le vittime

Sono 520 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 13.152 tamponi processati nell’isola. L’incidenza sfiora il 4%. L’isola è sempre terza per i nuovi contagi giornalieri in Italia dopo Lazio e Veneto e tallonata da Lombardia e Toscana. Gli attuali positivi sono 6.603 con un aumento di altri 412 casi. I guariti sono 106 mentre nelle ultime 24 ore si tornano a registrare 2 vittime che portano il totale dei decessi sale, dunque, a 6.021. Sul fronte ospedaliero lieve frenata dei ricoverati che sono adesso 180, cinque in meno rispetto a ieri ma leggero incremento in terapia intensiva che adesso sono 22, due in più. Sul fronte del contagio nelle singole province Catania con 107, Ragusa 103 casi, Caltanissetta 81, Agrigento 72, Trapani 42, Siracusa 38, Palermo 34, Messina 23, Enna 20.

In Lombardia 513 nuovi positivi e un morto

Sono 513 i nuovi casi positivi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia. Secondo i dati della Regione Lombardia, sono stati 33.547 i tamponi effettuati, con un indice di positività dell’1,5%. I ricoverati negli ospedali lombardi sono 135, in aumento di tre unità rispetto a ieri, mentre in terapia sono 28, invariati da ieri. Una persona è morta, portando il totale a 33.814.

Nuovo balzo dei contagi in E-R, 447 nuovi casi

Continua a crescere il numero di nuovi positivi al Coronavirus in Emilia-Romagna: nelle ultime 24 ore sono 447, su 20.346 tamponi. Per un aumento simile bisogna tornare al 20 maggio. Calano lievemente i ricoveri, ma si registrano due decessi, entrambi under 60: uno a Modena, un uomo di 49 anni e uno a Bologna, una donna di 54. La situazione dei contagi nelle province vede in testa Rimini con 101 nuovi casi; poi Reggio Emilia (69) e Modena (59); seguono Bologna (45+14 dell’Imolese), Piacenza (41). I guariti sono 149 in più, i casi attivi 3.511 (+296), il 95,7% in isolamento a casa. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 12 (-1), 139 quelli negli altri reparti Covid (-2). Alle 15 sono state somministrate complessivamente 4.699.800 dosi di vaccino e 2.091.146 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Basilicata, 22 contagi e nessun decesso

In Basilicata sono 22 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 di cui 18 riguardano residenti lucani, su un totale di 640 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino quotidiano. Il tasso di positività passa dal 4,9 per cento del precedente bollettino al 2,8. I lucani guariti o negativizzati sono 3. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 19 di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 570. Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 5.845 vaccinazioni. Finora in tutto 336.303 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (60,8 per cento) e 223.405 anche la seconda dose (40,4 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 559.708. I residenti in Basilicata sono 553.254.

In aggiornamento