Green pass, dal 5 agosto: ristoranti, eventi, stadi, tutti i luoghi in cui servirà

Dal 5 agosto servirà il green pass per poter accedere a determinati luoghi. Questo quanto deciso dalla cabina di regia, col premier Mario Draghi, in corso a Palazzo Chigi.

Il green pass al bar e al ristorante dovrà essere esibito solo al tavolo, se la consumazione avverrà all’interno del locale. Non all’aperto né tantomeno al bancone. L’obbligatorietà del green pass sarà inoltre estesa per l’accesso a spettacoli all’aperto, centri termali, piscine, palestre, fiere, congressi e concorsi e per cinema e teatri. Anche negli stadi e ai concerti solo con green pass, ma sono ancora “in via di definizione le soglie di riempimento, non abbiamo sciolto il nodo in cabina di regia”

La conferma, arriva dalla cabina di regia col premier Mario Draghi in corso a Palazzo Chigi. Le norme, spiegano fonti di governo, dovrebbero entrare in vigore dal 5 agosto, dando così il tempo agli operatori di adeguarsi alle nuove misure anti-Covid.

I mezzi pubblici

L’uso del green pass per accedere ai mezzi di trasporto pubblici -leggi bus e metro- non sarà nel dl anti-Covid che il governo dovrebbe varare nel pomeriggio, “ma dovrà essere affrontato a stretto giro”. Questa, a quanto apprende l’Adnkronos, la premessa che è stata fatta nel corso della cabina di regia che, prima del Cdm, ha delineato il quadro delle misure. Nel dl non ci sarà nemmeno l’obbligo di vaccinazione per i docenti e i dipendenti della scuola.

Quarantena ridotta per chi ha green pass

La quarantena di 14 giorni, in caso di contatto diretto con una persona affetta da Covid, sarà ridotta per chi è in possesso di green pass, ma non è stato ancora deciso di quanto verrà accorciata.