Ostia, sgominato market di droga: cocaina e crack in case popolari, coinvolti minorenni

Scoperto un vero e proprio market di droga a Ostia (Roma). Sgominata la banda che spacciava cocaina e crack nelle case popolari. Coinvolti anche alcuni minorenni. Sequestrate sostanze con purezza fino al 98%.

Ostia spaccio di droga - meteoweek.com
Ostia, sgominata rete di spaccio di droga (foto via Roma Today) – meteoweek.com

Quattro persone finite ai domiciliari e due minorenni collocati in comunità: queste le ordinanze emesse dai Gip dei rispettivi Tribunali, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine di una articolata attività di indagine, coordinata del pool della Procura della Repubblica di Roma diretto dal Procuratore Aggiunto, Giovanni Conzo, e unitamente alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, è stato smantellato un market di spaccio in quel di Ostia. Secondo quanto si apprende, un ulteriore indagato è stato invece sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Smentellata a Ostia fitta rete di spaccio

Sgominata una banda coinvolta in un’intensa attività di spaccio di crack e cocaina, sviluppata a pochi passi dalla nota Piazza Gasparri di Ostia (Roma). Il gruppo sfruttava come base operativa un appartamento di proprietà dell’Ater-Comune di Roma, mentre si avvaleva di “vedette” munite di monopattino. L’ingente traffico è stato scoperto attraverso una lunga serie di appostamenti, oltre che l’uso di intercettazioni video e ambientali. I carabinieri sono dunque riusciti a documentare un continuo traffico di acquirenti che, con uno spacciatore di turno nell’appartamento e un continuo monitoraggio effettuato da vedette e sistemi di videosorveglianza.

LEGGI ANCHE: Tito Lupini, leggendario pilone della Rugby Rovigo è morto per Covid: aveva 65 anni

La cessione della droga ai clienti avveniva attraverso la grata di protezione della porta d’ingresso della casa popolare. Un appartamento Ater, questo, assegnato a un membro della banda e divenuto un vero e proprio negozio di sostanze stupefacenti. L’abitazione è ora stata sottoposta a decreto di sequestro per la successiva riconsegna all’ente proprietario.

LEGGI ANCHE: Madre e figlio morti in solitudine, si spegne lo scrittore Christian La Fauci: “Ritrovati a letto come mummie”

Durante le operazioni di indagine, i militari dell’Arma hanno tratto in arresto sei persone, tutte colte in flagranza di reato, mentre hanno segnalato anche i molteplici acquirenti alla Prefettura di Roma, come assuntori di sostanze stupefacente.  Diposto, inoltre, anche il sequestro complessivo di circa 254 gr di cocaina – risultata, in analisi, con un grado di purezza che arrivava al 98%.