Incidente stradale fatale, muore lo chef Lorenzo Colonna

Un incidente stradale è stato fatale allo chef  Lorenzo Colonna, morto di ritorno dal lavoro. Aveva 44 anni, lascia due figlie.

Lo chef Lorenzo Colonna, 44 anni, stava tornando a casa dal lavoro, quando intorno alle 3 di notte è rimasto vittima di un incidente stradale, che gli è stato fatale. E’ morto in viale Venezia, a Codroipo, in provincia di Udine: lascia due bambine ed un ricordo tra le comunità in cui aveva vissuto.

Lorenzo Colonna, lascia due figlie e una ex compagna

Sono ancora da accertare con esattezza le cause dell’incidente, tra queste non si escludono un malore o un colpo di sonno, ma ci sono pochi dubbi sulla dinamica. L’auto guidata da Lorenzo Colonna, all’altezza di una rotatoria, dopo aver sbandato si è schiantata contro un terrapieno. L’uomo è morto sul colpo, con i vigili del fuoco che hanno dovuto liberare il corpo incastrato tra le lamiere dell’auto.

Leggi anche -> Ma Giuseppe Conte è iscritto al Movimento 5 Stelle?

Lorenzo Colonna, 44 anni, era separato e aveva due bambine. Cresciuto tra Lignano e Latisana, era molto apprezzato da chiunque lo conoscesse. Aveva gestito la prosciutteria ai Picchidi Pertegada ed era un grande tifoso dell’Inter, oltre ad essere un attivista politico della Lega a Latisana. Da qualche anno viveva a Udine, dove di giorno lavorava come rappresentante di un’azienda di vini e di sera lavorava come cuoco per una trattoria di San Vito al Tagliamento.

Leggi anche -> Bambino alla guida di una Ferrari: denunciato al consigliere regionale [VIDEO]

Chi lo ha conosciuto lo descrive come: «Un ragazzo meraviglioso, amico di tutti, grande lavoratore, sempre disponibile e gentile», così hanno commentato sui social la scomparsa del giovane chef Lorenzo Colonna.