Elezioni Roma – Michetti (Centrodestra) a Meteoweek: “Ripartiremo dalle periferie” [VIDEO]

Il candidato sindaco unico per il centrodestra a Roma, Enrico Michetti, sta concludendo oggi la sua campagna elettorale, nella quale si è costruito una precisa idea delle esigenze di Roma. 

Enrico Michetti
Enrico Michetti

E’ giunta alle battute finali una delle campagne elettorali più anomale, segnata localmente dalle alleanze, dagli scontri e cambi di scena nei rapporti di forza a livello nazionale. A Meteoweek.com abbiamo intervistato Enrico Michetti, candidato del centrodestra alle prossime elezioni comunali di Roma il 3 e 4 ottobre: “Credo che ci sia una grande partecipazione e affetto da parte della popolazione. In periferia troviamo una grande accoglienza, il feedback è sicuramente positivo” – ha dichiarato Michetti rispondendo alla domanda sul tipo di “sentimento”  che ha intercettato  durante i suoi appuntamenti elettorali in giro per la Capitale. “La prima cosa che faremo? Ripartiremo dalle periferie, faremo in modo che abbiano servizi più efficienti: asili nido, impianti sportivi, luoghi di aggregazione per i giovani, presidi di sicurezza”, ha aggiunto il professor Michetti. Inoltre è intenzione del candidato di centrodestra di ammodernare la rete e la tecnologie nelle zone periferiche in modo tale che diventino attrattive per le imprese e possano creare posti di lavoro.

“Faremo in modo che la citta diventi piu pulita: Roma ha bisogno di impianti, pianificheremo secondo il piano rifiuti quelli che saranno gli impianti da programmare per far si che la città abbia la possibilita di riutilizzare, riciclare, recuperare il rifiuto in un economia ciroclare in cui il rifiuto puo divenmtare una ricchezza”  ha poi voluto chiarire, in relazione all’annoso problema della gestione dei rifiuti. Per quanto riguarda la visione di Roma in un contesto internazionale, Micheetti non ha dubbi: “Il brand di Roma non ha pari. Dobbiamo censire i nostri prodotti, fare in modo che le nostre eccellenze siano valorizzate e facciano rimanere Roma al vertice come negli ultimi 2700 anni”.