Polonia, Corte giustizia Ue condanna Varsavia a pagare multa da 1 milione di euro al giorno

La Corte di giustizia Ue ha condannato la capitale polacca a pagare 1 milione di euro al giorno. Ecco che cosa è successo

Sentenza-Meteoweek.com

Nuovo scontro tra Ue e Polonia poiché Varsavia non ha rispettato lo Stato di diritto. La Corte di giustizia Ue ha multato la Polonia che sarà costretta a pagare alla Commissione europea un milione di euro al giorno per non aver sospeso l’attuazione delle «disposizioni nazionali inerenti le competenze della sezione disciplinare della Corte Suprema».

Come riporta Il Corriere della Sera, «l’osservanza delle misure cautelari disposte il 14 luglio 2021», scrive la Corte di giustizia Ue, «è necessaria al fine di evitare un danno grave e irreparabile all’ordinamento giuridico dell’Unione europea e ai valori sui quali tale Unione si fonda, in particolare quello dello Stato di diritto».

Il premier polacco Mateusz Morawiecki, nel corso della discussione alla plenaria del Parlamento Ue, tenutasi lo scorso 19 ottobre, si era detto disponibile ad abolire la «sezione disciplinare dei giudici» formata alla Corte costituzionale «perché non ha risposto alle nostre aspettative», ma non ha dato info sui tempi. Ergo, la sezione disciplinare è rimasta operativa.

La riforma della giustizia applicata dal governo polacco é contestata dalla Commissione Ue poiché lede indipendenza e autonomia dei magistrati. Alla base dello scontro c’è la sentenza della Corte Costituzionale polacca che ha stabilito che il diritto nazionale debba avere la meglio su quello comunitario in caso di conflitto tra i due.

Leggi anche:—>Don Francesco Spagnesi, parroco pusher che ingannava i fedeli chiede di patteggiare

Lo scontro ha avuto inizio lo scorso marzo, quando il premier polacco ha chiesto che la Corte costituzionale polacca intervenisse poiché la riforma della magistratura con l’istituzione della sezione disciplinare nella Corte Suprema del Paese era contestata dalla Commissione Ue. Il premier aveva chiesto alla Corte costituzionale di decidere se la legge polacca fosse al di sopra di quella comunitaria in caso le legislazioni fossero entrare in conflitto.

Leggi anche:—>Lapide no vax al cimitero, è bufera: «Assassinata nel reparto covid dell’ospedale»

Dopo un primo scontro lo scorso luglio, la Corte di giustizia Ue ha multato per 1 milione di euro al giorno la Polonia.