Roma, scandalo affitti: per abitare in piazza Navona si giunge a pagare anche solo 13 euro al mese

A Mattino Cinque si è parlato dei costi fuori mercato di alcuni alloggi popolari che si trovano in pieno centro a Roma

Piazza Navona-Meteoweek.com

Durante la trasmissione “Mattino Cinque” si è parlato dei costi  fuori mercato di alcuni alloggi popolari siti a Roma in pieno centro. Si tratta di case che sul mercato degli affitti immobiliari avrebbero un valore che si aggira sui 1400 euro al mese e che invece vengono affittati a cifre irrisorie.

Tali alloggi popolari sono gestiti dall’Ater di Roma, come un bilocale in area Colosseo la cui vista ridà sui Fori Imperiali, il cui affitto ha un costo di soli 20 euro invece che di 1200 euro, come richiede il mercato.

Leggi anche:—>Covid, Mattia Maestri: il paziente 1, indagato per epidemia colposa

Come spiega Mattina Cinque, il vero affare lo ha fatto l’inquilino che vive in Piazza Navona. Costui ha l’opportunità di avere come panorama la Fontana dei Fiumi pagando un affitto di 13 euro al mese.

Leggi anche:—>Covid, si inverte la curva dei contagi: +43% nuovi casi, ricoveri in aumento

L’inchiesta, tuttavia, non sarebbe incentrata solo sui costi, ma anche sugli affittuari. Oltre a chi avrebbe in effetti diritto a un alloggio popolare, ci sono anche persone benestanti che hanno imprese redditizie e che non sempre sono puntuali nei pagamenti degli affitti.