Olanda, «il Covid-19 è ovunque»: scatta lockdown di tre settimane

Il Covid-19 è tornato a mettere in ginocchio l’Olanda, dove il tasso di vaccinati è pari all’85%. Le riaperture hanno provocato la diffusione del virus e adesso il Governo ha indetto nuove chiusure. Un lockdown parziale che prevede la chiusura anticipata di negozi di beni non essenziali, bar e ristoranti. È stato ulteriormente esteso inoltre l’utilizzo del Green Pass. La misura durerà almeno tre settimane.

covid olanda
La situazione Covid-19 è divenuta nuovamente preoccupante in Olanda – meteoweek.com

Una impennata di casi di Covid-19 è stata registrata in questi giorni in Olanda, tanto che il Governo ha scelto di indire un parziale lockdown nel Paese. Per tre settimane i negozi che non vedono beni essenziali chiuderanno alle 18.00, mentre bar e ristoranti potranno restare aperti soltanto fino alle 20.00. Gli stadi torneranno ad essere vuoti. È stato ampliato, inoltre, l’elenco dei luoghi in cui è necessario il Green Pass. L’annuncio è stato dato ieri dal premier Mark Rutte. “Il virus è ovunque”, ha detto nel corso di una conferenza stampa. Le nuove misure di restrizione dunque sono state rese inevitabili. La popolazione, tuttavia, non accetta il ritorno al passato. È per questa ragione che molte persone sono scese in piazza per protestare. Un gesto che potrebbe ulteriormente peggiorare la situazione. La polizia è stata costretta a utilizzare getti d’acqua per disperdere i manifestanti.

Leggi anche -> Spacciava droga in casa in centro: denunciata la 26enne «baby sballo»

I numeri, intanto, continuano ad essere profondamente allarmanti. Ieri si è toccato quota 16 mila nuovi contagi in sole ventiquattro ore, mentre a dicembre dello scorso anno il record raggiunto era di 13 mila. La situazione nelle strutture sanitarie inizia ad essere preoccupante, dato che molti reparti in diverse provincie sono pieni. Le misure di restrizione sono dunque necessarie per scongiurare ulteriori rischi. Una brutta notizia per il Governo e per la popolazione, che credevano che il vaccino avrebbe consentito delle totali riaperture. La soglia di adesione alla campagna di vaccinazione tra gli olandesi è infatti pari all’85%, ma ciò non è stato sufficiente per evitare la nuova ondata.