Viviana e Gioele, il marito: «Offro ricompensa a chi ha informazioni»

Ascolta l'audio-articolo

Daniele Mondello lancia un appello tramite i social network e chiede un aiuto al territorio per arrivare alla verità.

Gioele Mondello, Daniele Mondello e Viviana Parisi – Meteoweek

Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi e padre del piccolo Gioele morti tragicamente nell’agosto del 2020, non si arrende e vuole sapere la verità su come siano andate le cose. Ed è per questo motivo che, tramite un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, Daniele Mondello ha annunciato che offrirà una ricompensa a coloro che sapranno fornirgli indicazioni precise sull’accaduto.

La ricompensa

Dopo aver lanciato una petizione per non far chiudere il caso, Daniele Mondello prova la strada della ricompensa. «Offro una ricompensa di di 10.000 euro a coloro che sapranno fornirmi informazioni utili e veritiere sull’omicidio di mio figlio Gioele e mia moglie Viviana» scrive  invitando tutti a condividere il post.

LEGGI ANCHE: Scuola, le nuove misure per il rientro degli studenti

«Ho imparato che devo fare affidamento sulle mie forze. – continua il papà di Gioele – Se non avessi attivato volontari ed amici per rinvenire i resti di Gioele, infatti, oggi non avrei neppure una tomba su cui piangere».  «Ho intorno l’amore di chi mi sostiene. Ma non basta. Dobbiamo capire cosa sia successo a mia moglie Viviana e mio figlio Gioele. E per capirlo abbiamo la necessità che il territorio parli. Chi sa parli» conclude.