Meteo OGGI martedì 11 gennaio | nuvole al sud

Nella giornata di OGGI martedì previsioni meteo del 11 gennaio. Al nord cieli prevalentemente sereni.  Al centro bel tempo generale. Al sud cieli coperti con piogge. Vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo di martedì 11 Gennaio.

Nord:
Tempo stabile e ben soleggiato, salvo qualche innocuo annuvolamento mattutino su rilievi alto-atesini e bassa Romagna.

Centro e Sardegna:
Ancora molte nubi su regioni adriatiche, Umbria ed est Lazio con deboli nevicate attese nella prima parte della giornata oltre i 500 600 metri su marche meridionali e rilievi abruzzesi; seguirà un graduale miglioramento con definitivo esaurimento dei fenomeni e parziali schiarite. Sul resto del centro cielo pressoché sereno, salvo annuvolamenti estesi attesi al mattino sul settore centromeridionale dell’isola.

Sud e Sicilia:
Prevalenza di cielo molto nuvoloso con frequenti piogge e rovesci sulla Sicilia settentrionale e nevicate diffuse sui rilievi della Calabria settentrionale oltre i 1000 metri; più asciutto altrove, salvo deboli fenomeni mattutini attesi sulle aree appenniniche e basso Salento.

Temperature:
Minime in calo su pianura padana orientale e Sicilia occidentale; in rialzo su alpi centroccidentali, Liguria, Campania, Puglia centromeridionale, Basilicata e Sicilia; senza variazioni di rilievo sul resto del paese; massime in aumento sulle alpi, Liguria, Sardegna nordorientale, Lazio centromeridionale, rilievi abruzzesi ed al sud; in diminuzione sulla pianura veneta; in aumento altrove.

Venti:
Da moderati a forti dai quadranti settentrionali su Liguria e regioni centromeridionali con raffiche di burrasca forte su Sardegna, Toscana, Umbria, alto Lazio e su gran parte del meridione; deboli settentrionali sul resto del nord con decisi rinforzi nord-orientali sulle coste romagnole.

Mari:
Da agitato a molto agitato fino a sera lo ionio al largo; da molto mossi ad agitati mar e canale di Sardegna, tirreno centromeridionale, stretto di Sicilia e localmente l’adriatico al largo; da mossi a molto mossi i restanti bacini.