Roma: consigliere stravaccato durante la diretta dell’Assemblea comunale

Ascolta l'audio-articolo

Alessandro Luparelli era in diretta streaming del Consiglio comunale, ma non si è negato di “rilassarsi” in maniera del tutto sgarbata

Partecipare alla seduta dell’Assemblea capitolina beatamente adagiato sul proprio divano di casa. Non è passata inosservata la mancanza di stile del consigliere di Roma Alessandro Luparelli che, collegato in streaming alla riunione del Consiglio, si riprendeva in una posa a dir poco inelegante mentre la presidente Svetlana Celli mandava avanti i lavori.

LEGGI ANCHE: Donna nuda lancia oggetti in mezzo alla strada da un balcone – VIDEO

Stravaccato sul divano del salotto con tanto di cuscino a sostenergli la testa, come se non sapesse il ruolo che svolge e il contesto in cui si trova. Inevitabili i commenti e le critiche da parte dei cittadini ma anche dei colleghi, alle quali ha risposto con una dichiarazione pubblicata sul quotidiano Il Messaggero: “Ma sono più dieci ore che siamo collegati. Non è che stavo su una cosa comodissima, mica stavo a dormì… Ora sono in Consiglio, non posso parlare. Stiamo andando ad oltranza” ha detto Luparelli.

LEGGI ANCHE: Voci su possibili dimissioni del governatore Musumeci: si tenta mediazione

A rendere ancora più fastidioso il gesto, il fatto che i consiglieri romano stavano votando una bozza di delibera che dovrebbe aumentare il loro stipendio. Oltre al danno la beffa.