Ex campione di sciabola denunciato: ha offeso un poliziotto

Ascolta l'audio-articolo

Avrebbe insultato un agente di polizia dopo il litigio con un’ex allieva, ma la vicenda è avvolta da molto riserbo.

Luigi Tarantino, ct della squadra di sciabola dell’Arma dei carabinieri – Meteoweek

Luigi Tarantino, il ct di scherma, è stato denunciato per aver offeso un agente di polizia. Tarantino, membro dei carabinieri, ma prima di tutto commissario tecnico della squadra di sciabola dell’Arma, sarebbe stato denunciato dalla polizia per oltraggio. Ma per comprendere meglio la dinamica di quanto accaduto il 26 gennaio a Nola, in provincia di Napoli, bisogna iniziare dal litigio avuto con una sua ex allieva.

Una lite tra campioni di sciabola?

Sofia Ciaraglia, l’ex allieva e campionessa di sciabola che pare sia stata coinvolta nella lite con Tarantino – Meteoweek

Tutto è cominciato quando alcuni passanti hanno chiamato la polizia a causa di una lite scoppiata per strada. La volante una volta giunta sul posto ha identificato Luigi Tarantino, 49 anni, personaggio molto conosciuto in provincia di Napoli. Pare che la donna coinvolta nel litigio col carabiniere fosse Sofia Ciaraglia, sciabolatrice e ex allieva di Tarantino, medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo del 2018. Le ragioni della lite non sono note e non sono oggetto di indagine, ma quando la volante è accorsa sul posto, il ct di scherma si sarebbe rivolto in modo poco consono ai poliziotti.

LEGGI ANCHE -> Francesco non va a lavoro, i colleghi si allarmano: trovato morto in casa

L’atteggiamento del 49enne, giudicato oltraggioso dai poliziotti, ha spinto gli agenti a condurlo in commissariato, dove all’uomo sarebbe stata inflitta una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, la vicenda è avvolta da molto riserbo, tanto che non è chiaro se l’esposto sia stato effettivamente depositato o meno.

LEGGI ANCHE -> Bollettino coronavirus 28 gennaio: 143.898 contagi, 378 decessi

La fama di Tarantino lo precede. Per anni ha rappresentato l’Italia e l’Arma dei Carabinieri nelle più prestigiose competizioni mondiali di scherma. È considerato uno dei migliori tiratori di sciabola avuti dall’Italia in epoca recente, sebbene si dica che il carattere ne abbia frenato e limitato molte prestazioni.