Ginecologo potrebbe essere, all’insaputa delle pazienti, padre di 21 figli

Ascolta l'audio-articolo

L’assurda storia del ginecologo olandese, Jos Beek, che fra il 1973 e il 1998, ha lavorato in una struttura ospedaliere a nord dell’Aia e potrebbe essere, all’insaputa delle madri, padre di ben 21 figli.

Ginecologo padre di 21 figli – MeteoWeek

Il ginecologo, scomparso da circa 3 anni, ha utilizzato il suo sperma per fecondare numerose donne tra il 1973 e il 1978. Beek è venuto a mancare nel 2019, l’uomo ha lavorato nell’ospedale Leiderdorp, a nord dell’Aia e, a seguito di un’indagine risulta padre di almeno 21 figli.

L’indagine

Ginecologo padre di 21 figli – MeteoWeek

L’organizzazione FIOM, che si occupa di rintracciare i genitori biologici di persone concepite attraverso la procreazione assistita, ha richiesto un’indagine alla struttura sanitaria e tramite i test del DNA effettuati è emerso come vi sono tracce di DNA compatibili con quelle di Beek in almeno 21 soggetti.

LEGGI ANCHE > Il piccolo Ryan, caduto nel pozzo: si scava per riportarlo alla luce

In base alle prime informazioni, il dottore si muoveva in modo indipendente dall’ospedale. La struttura era infatti all’oscuro di tutto, grazie anche ad una normativa poco chiara, negli anni in cui il medico ha operato, la fecondazione assistita era infatti ancora agli esordi. Le indagini stanno proseguendo e non è detto che, il numero degli eredi del medico non aumenti ulteriormente.