Bollettino coronavirus 6 febbraio: 77.029 contagi, 229 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 6 febbraio, con i dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia. Gli aggiornamenti dalle Regioni.

Sono 77.029 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 93.157. Le vittime sono invece 229, mentre ieri erano state 375.

Le Regioni

D’Amato, ‘nel Lazio 8.483 nuovi positivi e 9 decessi

“Oggi nel lazio su 16.679 tamponi molecolari e 62.584 tamponi antigenici per un totale di 79.263 tamponi, si registrano 8.483 nuovi casi positivi (-678), sono 9 i decessi (-14), 2.060 i ricoverati (-1), 196 le terapie intensive (+1) e +8.109 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,7%. I casi a Roma città sono a quota 3.917”. A fornire i dati è l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Da remoto e in isolamento voglio ricordare l’importanza della vaccinazione per coloro che ancora non l’avessero fatta – sottolinea D’Amato, risultato positivo al covid nei giorni scorsi – Non bisogna perdere tempo, il virus e’ subdolo e senza vaccino puo’ fare tanto male”. L’assesore ricorda poi che “prosegue il trend in discesa, per il secondo giorno di seguito sotto i 10 mila casi e sono 3 mila i casi in meno rispetto a domenica della scorsa settimana”.

In Campania 7.955 nuovi casi e 9 morti

Sono 7.955 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall’analisi di 66.959 test. Nel bollettino odierno diffuso dall’unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 9 nuovi decessi, 8 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 78 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.344 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

In Emilia Romagna 7.447 nuovi casi e 33 decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.107.181 casi di positività, 7.447 in più rispetto a ieri, su un totale di 44.099 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 14.422 molecolari e 28.677 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,8%. Sono i dati, accertati alle ore 12 di oggi, relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Si registrano 33 decessi: 1 in provincia di Piacenza (un uomo di 82 anni); 3 in provincia di Parma (tre uomini di 79, 86 e 89 anni); 1 in provincia di Reggio Emilia (una donna di 91 anni e due uomini di 82 e 89 anni); 2 in provincia di Modena (una donna di 89 anni e un uomo di 95 anni); 13 in provincia di Bologna (sei donne di 82, 82, 85, 91, 92 e 96 anni e sette uomini, tre di 86 anni, uno di 87, 88 e 91 anni; un uomo deceduto a Bologna aveva residenza extraregione); 3 in provincia di Ferrara (tre uomini di 52, 54 e 77 anni). 3 in provincia di Ravenna (una donna di 84 anni e due uomini di 77 e 83 anni); 6 in provincia di Forlì-Cesena (quattro donne di 79, 85, 87 e 88 anni e due uomini di 91 e 98 anni); Nessun decesso registrato oggi in provincia di Rimini. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 15.321. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 9.868.250 dosi; sul totale sono 3.719.107 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 92,5%. Le terze dosi fatte sono 2.472.160. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate.

In Toscana 5.683 nuovi casi e 27 decessi

In Toscana sono 784.216 i casi di positività al Coronavirus, 5.683 in più rispetto a ieri (2.632 confermati con tampone molecolare e 3.051 da test rapido antigenico), lo 0,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei nuovi positivi è di 35 anni circa (31% ha meno di 20 anni, 22% tra 20 e 39 anni, 30% tra 40 e 59 anni, 12% tra 60 e 79 anni, 5% ha 80 anni o più). Oggi si registrano 27 decessi: 18 uomini e 9 donne con un’età media di 84,1 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 14 a Firenze, 2 a Prato, 2 a Pistoia, 1 a Lucca, 6 a Pisa, 1 a Siena, 1 fuori Toscana. Questi i dati, accertati alle 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale ,relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Sono 8.437 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 2.678 a Firenze, 714 a Prato, 770 a Pistoia, 587 a Massa Carrara, 807 a Lucca, 875 a Pisa, 578 a Livorno, 606 ad Arezzo, 435 a Siena, 278 a Grosseto, 109 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione. I guariti crescono del 1% e raggiungono quota 653.389 (83,3% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 15.131 tamponi molecolari e 36.841 tamponi antigenici rapidi, di questi il 10,9% è risultato positivo. Sono invece 8.870 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 64,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 122.390, -0,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.384 (7 in meno rispetto a ieri), di cui 97 in terapia intensiva (6 in più). Sono state effettuate complessivamente 8.302.117 vaccinazioni, 24.471 in più rispetto a ieri (+0,3%), tenendo presente che le Aziende del Sistema Sanitario Regionale proseguono per l’intera giornata. La Toscana è la 10° regione per % di dosi somministrate su quelle consegnate (il 100,9% delle 8.229.874 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 224.815 per 100mila abitanti (media italiana: 220.403 per 100mila).

In Sardegna 2.856 nuovi casi e 4 decessi

In Sardegna si registrano oggi 2.856 ulteriori casi confermati di positività al Covid, (di cui 1842 diagnosticati da antigenico) sulla base di 4.060 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 20.908 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 31 (+ 1 ). I pazienti ricoverati in area medica sono 361 (- 6 ). 27778 sono i casi di isolamento domiciliare (+2414). Si registrano 4 decessi: una donna di 71 e un uomo di 81 anni, residenti nella Città Metropolitana di Cagliari; un uomo di 79 anni, residente nella provincia del Sud Sardegna e 1 uomo di 92 anni, residente nella provincia di Oristano.

In aggiornamento