Ucraina, il sindaco invita il Papa a Kiev: “La chiave per salvare vite”

Ascolta l'audio-articolo

Il sindaco di Kiev, Vitaly Klitschko, ha invitato Papa Francesco a recarsi a Kiev: “Se un viaggio a Kiev non è possibile – ha preciato – chiediamo gentilmente una videoconferenza congiunta, da registrare o trasmettere in diretta”. L’invito, è datato 8 marzo ed è riportato in una lettera, indirizzata al Pontefice.

“Crediamo che la presenza di persona dei leader religiosi mondiali a Kiev sia la chiave per salvare vite umane e aprire la strada alla pace nella nostra città, nel nostro Paese e oltre”.

L’invito del sindaco è stato confermato dal nunzio apostolico in Ucraina, monsignor Visvaldas Kulbokas.

Papa Francesco – MeteoWeek

LEGGI ANCHE > Russia, giornalista blocca il tg in diretta tv ed espone un cartello: “Vi stanno mentendo” [VIDEO]

“Ci appelliamo a Lei”

Nella lettera, si legge ancora: “ci appelliamo a Lei, come leader spirituale perché mostri la Sua compassione, e stia con il popolo ucraino diffondendo insieme l’appello alla pace”, conclude il sindaco.