Lo rapinano e poi lo pestano: la vittima aveva solo 20 euro

Ascolta l'audio-articolo

Un tentativo di rapina con coltello per soli 20 euro seguito da un violento pestaggio a calci e pugni. Vittima un uomo di origini ucraine, il fatto è avvenuto a Napoli. 

Un uomo di 39 anni originario dell’Ucraina è stato duramente pestato in seguito a una rapina subita a Napoli, nel centro storico. Autori del crimine sarebbero due persone del luogo.

Da quanto ha raccontato la vittima, avrebbe tentato di reagire al furto dopo che i suoi aggressori gli hanno puntano un coltello alla gola chiedendogli di consegnare telefono e portafogli. A quel punto lo hanno atterrato e preso a calci e pugni. Bottino della rapina 20 euro.

In seguito sono intervenuti sul posto i Carabinieri della mobile di Napoli e accompagnato l’uomo in ospedale dove gli è stata data una prognosi di 7 giorni. Le forze dell’ordine sono alla ricerca dei responsabili.