Mihajlovic dovrà affrontare un nuovo ciclo di terapie. L’annuncio in conferenza stampa

Ascolta l'audio-articolo

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, ha convocato oggi una conferenza stampa senza preavviso durante la quale annuncia le sue attuali condizioni di salute. A distanza di due anni e mezzo, Miha torna a parlare della leucemia mieloide acuta ad alto rischio che lo colpì. 

Sinisa Mihajlovic, l’allenatore del Bologna, torna a parlare della leucemia mieloide acuta ad alto rischio che lo colpì due anni e mezzo fa. In una conferenza stampa convocata senza preavviso, annuncia di doversi sottoporre ad un nuovo ciclo di cure.

Sinisa Mihajlovic – Meteoweek

Ha voluto spiegare lui stesso quali sono le sue attuali condizioni di salute: «Come sapete, svolgo ciclicamente delle analisi molto approfondite dopo che due anni e mezzo fa sono stato colpito da leucemia mieloide ad alto rischio». Da quel momento in poi, Sinisa ha affrontato un lungo e duro percorso che lo hanno portato al trapianto di midollo.

Nuovo ciclo di terapie

Le sue condizioni, come lui stesso spiega, fortunatamente non sono gravi. «In questi anni la mia ripresa è stata ottima.  – conferma l’allenatore del Bologna – Ma queste malattie sono subdole e bastarde» aggiunge poi. Le ultime analisi a cui si è sottoposto hanno evidenziato la possibilità che la leucemia mieloide possa ripresentarsi. Miha, come lui stesso ha detto,  «giocherà d’anticipo per non farlo partire». «Mi è stato consigliato di sottopormi a nuove terapie così che io possa eliminare sul nascere quella ipotesi negativa» fa sapere Mihajlovic.