Guerra in Ucraina: oltre 1100 morti e quasi 1800 feriti dall’inizio dell’invasione

Ascolta l'audio-articolo

Secondo quanto riferito dall’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, il numero di vittime e feriti dall’inizio dell’invasione russa continua a crescere in modo esponenziale.

L’aggiornamento delle vittime del conflitto è stato pubblicato oggi, 26 marzo 2022.

Guerra in Ucraina – MeteoWeek

Secondo i dati riportati dall’agenzia Onu, al 26 marzo ci sono stati 1.119 morti e 1.790 feriti tra i civili ucraini. Le vittime sono al momento state identificate in 224 uomini, 168 donne, 32 ragazzi e 15 ragazze, oltre a 52 bambini e 628 adulti in attesa di identificazione. I feriti sono stati identificati in 201 uomini, 150 donne, 32 ragazze e 24 ragazzi, oltre a 70 bambini e 1.313 adulti in attesa di identificazione.

Guerra in Ucraina – MeteoWeek

Cifre reali notevolmente superiori

L’Onu ha voluto inoltre sottolineare che le cifre reali “sono notevolmente superiori, soprattutto nel territorio controllato dal governo e soprattutto negli ultimi giorni”, per la mancanza di informazioni da alcuni luoghi dove si sono verificate intense ostilità e molti dettagli delle vittime “sono ancora in attesa di verifica”.

Le Nazioni Unite “prendono atto” del rapporto della Procura generale ucraina, secondo il quale alle 8 (ora locale) del 26 marzo. erano stati uccisi 139 bambini e 205 erano rimasti feriti.