Massaggi: tutti i benefici di una tenera carezza su corpo e mente

A volte succede di sentirsi fiacchi, con la muscolatura contratta o magari anche solo molto stressati. Quello è il momento per dedicarsi un bel massaggio. Ecco tutti i suoi benefici.

massaggi benefici - meteoweek.com

Il massaggio ha effetti sia sul corpo che sulla mente e le sue conseguenze dipendono dalle tecniche usate. Si può aver bisogno di un massaggio per ridurre un dolore o un affaticamento, oppure per concedersi una pausa relax.

LEGGI ANCHE: Allergie di stagione: i migliori rimedi per sconfiggerle

Chi ne beneficia di più

Non è necessario essere atleti professionisti a rischio infortuni o con frequenti contratture e tensioni muscolari per apprezzare un massaggio ben fatto. Può trarne beneficio anche chi, più banalmente, ha problemi di cervicale, soffre di lombalgia, ha dolori a livello di colonna vertebrale o in altre parti del corpo a causa di una vita sedentaria.

Certo, poi ci sono alcuni elementi che possono incrementare i benefici, per esempio la bravura di chi effettua il massaggio, lo stato di chi lo riceve e il tipo di tecnica utilizzata.

Massaggi: i tanti effetti positivi

massaggi aspetti positivi - meteoweek.com

Ecco quali sono i principali benefici:

  • riduzione dello stress: grazie alle abili mani di un massaggiatore i nostri muscoli sperimenteranno una piacevole distensione. Anche le articolazioni ne godranno diventando più elastiche.
  • pelle: c’è un miglioramento in termini di luminosità e bellezza, si eliminano le cellule morte e si ha una miglior distensione della pelle
  • respirazione e digestione: con i benefici sulla respirazione si avrà più ossigenazione nel sangue e dunque ci saranno benefici sul sistema cardiocircolatorio. Inoltre diminuisce il rischio di gastriti e di soffrire di stitichezza.
  • insonnia: in caso questa sia legata a elementi di stress o qualcosa sia causata da dolori muscolari si ha un cambiamento in positivo della situazione.
  • cicatrici: diminuisce gli esiti negativi delle cicatrici nel tessuto muscolare, per stiramenti o strappi
  • circolazione: in questo caso si regolarizza il sistema circolatorio, promuovendo l’ossigenazione delle cellule e degli organi.
  • prevenzione: conferisce più elasticità alle fibre e alle fasce muscolari e aiuta a rendere la muscolatura più reattiva alle contrazioni

LEGGI ANCHE:  Cambio dell’armadio perfetto: come farlo in modo pratico e veloce

  • sistema nervoso: a quest’ultimo viene inviato un effetto sedativo e rilassante, anche gli ormoni ne beneficiano e il corpo raggiunge uno stato di maggior equilibrio.