Agguato nella notte: due ventenni muoiono in una sparatoria

Sparatoria nella notte. Muoiono due ragazzi raggiunti da diversi colpi di arma da fuoco. Inutili le cure ricevute in ospedale.

I due sono arrivati nella clinica a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro. Ma non c’è stato niente da fare.

Due ventenni sono morti la scorsa notta ad Acerra, nel Napoletano. Sono stati raggiunti da diversi colpi di arma da fuoco nel corso di una sparatoria. A trovare la morte nell’agguato notturno sono stati Pasquale Di Balsamo (22 anni) e Vincenzo Tortora (21 anni). I due giovani, ambedue di Acerra, erano già conosciuti dalle forze dell’ordine.

Attorno alle 1:30 Tortora è stato ricoverato alla clinica Villa dei Fiori. Era stato colpito da diversi spari, uno dei quali alla testa. Un quarto d’ora dopo è arrivato anche Di Balsamo, raggiunto da tre colpi di arma da fuoco. Uno degli spari lo aveva ferito al costato. È stato questo risultargli fatale. Il giovane è morto nella clinica. Tortora, agonizzante per via delle gravi ferite, è stato invece portato all’ospedale Cardarelli di Napoli. Qui è morto questa mattina. Su quanto successo stanno indagando i Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna.