Maxi blitz contro narcos: 31 arrestati, sequestrata galleria d’arte

Maxi operazione della polizia porta all’arresto di 31 persone collegate ai trafficanti sudamericani di droga e alla criminalità organizzate.

Sono scattate le perquisizioni in alcune aziende e anche in un circolo di motociclisti italiani.

Maxi blitz della polizia, con centinaia di agenti impegnati in un’operazione contro un’organizzazione criminale legata ai narcos e finalizzata allo spaccio di droga. Impegnati nell’operazione quasi 200 agenti in Italia e all’estero. Il blitz ha portato all’arresto di 31 persone strettamente legati a trafficanti sudamericani, latitanti e figure di peso della criminalità organizzata.

A rendere possibile l’operazione la sinergia internazionale a livello giudiziario e di polizia. In Lituania, Spagna, Olanda e in Lombardia, Piemonte, Toscana, Lazio, Campania e Puglia sono in corso quasi 50 perquisizioni. Sequestrati anche i conti bancari di due imprese di logistica e trasporti di Pero (Milano) e a Como.

Perquisito anche un noto circolo di motociclisti a Cologno Monzese, in provincia di Milano. Due membri del circolo infatti sono stati coinvolti in una grande importazione di hashish in Italia. Inoltre, in coordinamento giudiziario con Eurojust, la giustizia olandese sta dando esecuzione a una rogatoria chiesta dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano-Dda. È finita così sotto sequestro la galleria d’arte moderna ‘Art3035 Gallery’ nel centro di Amsterdam. Gli investigatori la ritengono  luogo di riciclo di parte dei guadagni del narcotraffico accumulati dal broker, residente nei Paese Bassi, per mezzo di finte vendite di opere di famosi esponenti della street art