Genitori fanno causa al figlio per non aver dato loro un nipotino: è “molestia mentale”

La coppia ha chiesto al figlio e alla moglie di rimediare entro un anno, in caso contrario pretendono un risarcimento di circa 615mila euro. I due genitori indiani Sanjeev e Sadhana Prasad di 61 e 57 anni, hanno citato in giudizio il figlio e la moglie.

Il motivo è non aver dato loro un nipotino dopo sei anni di matrimonio, tutto questo è accaduto nello stato dell’Uttarakhand nell’India settentrionale.

Immagine di repertorio – MeteoWeek

La vicenda viene riportata dalla Bbc che cita il Times of India, la causa intentata per “molestia mentale”, il padre dice di aver utilizzato tutti i sui risparmi per permettere al figlio di diventare pilota e di averlo mantenuto quando non riusciva a trovare lavoro. La coppia di genitori afferma anche di aver organizzato il suo matrimonio nel 2016 in un hotel a cinque stelle con la speranza di aver presto “un nipote con cui giocare”.

“Almeno se abbiamo un nipote con cui trascorrere del tempo, il nostro dolore diventerà sopportabile“, aggiunge la coppia. “Diventare nonno è il sogno di ogni genitore. E loro aspettano da anni” ha riferito l’avvocato dei genitori Prasad, l’udienza per il caso è stata fissata al 15 Maggio.