Ubriaco al furgone provoca incidente: morto motociclista di 34 anni

Terribile incidente provocato da un uomo ubriaco alla guida di un furgone. A farne le spese un motociclista di 34 anni. 

Ha invaso completamente la corsia opposta mentre era ubriaco alla guida del suo furgone. A causa di questo un operaio di 45 anni è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale per aver causato la morte di un uomo di 34 anni, Federico Pietracci, travolto dal mezzo mentre era alla guida della sua moto.

Il fatto è avvenuto nella periferia di Ascoli Piceno, i carabinieri sono intervenuti sul posto per verificare le condizioni dell’operaio riscontrando nel suo sangue un tasso alcolemico sei volte più alto di quello consentito dalla legge.

Il responsabile si trova quindi agli arresti domiciliari su ordine della Procura, la patente gli è stata ritirata e il mezzo si trova sotto sequestro per l’avvio delle indagini. Anche il 45enne è rimasto ferito durante l’incidente, con lui sul furgone si trovavano altre tre persone. Nessuno di loro è rimasto ferito in modo grave.